Eventi - 05 febbraio 2023, 07:02

Prima domenica di febbraio, gli appuntamenti in tutta la Granda

Ecco alcune delle iniziative in programma nella Granda per oggi, domenica 5 febbraio, tra mercati dell’antiquariato, feste di paese, spettacoli, mostre, musica e cultura

Prima domenica di febbraio, gli appuntamenti in tutta la Granda

Tutti gli eventi della provincia li trovi su: www.visitcuneese.it, www.visitlmr.it e https://langhe.net

Consulta i riferimenti indicati per aggiornamenti o eventuali modifiche della programmazione.

Per conoscere le stazioni sciistiche e i centri fondo cuneesi aperti vai su: www.visitcuneese.it/dettaglio-esperienza/-/d/vacanze-neve-alpi-di-cuneo

 

Paesi in festa

 

Al Bioparco Acquaviva di Caraglio oggi, domenica 5 febbraio, dalle 10 è in programma l'evento "Bati: trebbiare a modo antico”, rievocazione dell'antica trebbiatura della locale meliga "Bastarda" coltivata dalla comunità Slow Food dei Grani storici della Valle Grana", trebbiata con macchine storiche. In questo giorno di festa dal sapore di una volta ci sarà anche la possibilità di assaporare due degustazioni a scelta che contemplano una preparazione con la farina della " Bastarda "di cui sopra (polenta /biscotto).  Sarà presente anche uno stand con prodotti locali.

Info e menu: www.facebook.com/granistoricivallegranacn

 

Questa domenica a Savigliano appuntamento con il mercatino dell’antiquariato. Le vendite saranno aperte dalle 8 del mattino fino alle 19 e, in caso di maltempo, c’è posto per tutti sotto i lunghi portici della città. Sempre oggidalle 8 alle 18 presso l'ex caserma Mario Musso, a Saluzzo ci sarà “MercAntico” dell’Antiquariato minore e dell’usato. Decine di espositori saranno protagonisti a Saluzzo nelle domeniche di primavera, estate e autunno, lungo le vie e tra i caffè che raccontano la bellezza di un borgo affascinante. Oggetti, mobili e arredamento per la casa torneranno a invadere le vie pedonali per gli appassionati del vintage e del collezionismo.  Da non perdere, gli abiti delle Castellane che saranno messi in mostra sul percorso. Per le famiglie sono in programma due spettacoli alle 11 e alle 15, con BINGO SHOW. In scena il più grande Motor Show di tutti i tempi. I mezzi a due ruote più potenti del mondo, acrobazie incredibili, tanta sfrontatezza, storie d’amore, imprevisti, clownerie, momenti esilaranti e… tre o quattro strane biciclette.

Info: https://fondazionebertoni.it

 

A Revello è tutto pronto per la patronale di San Biagio. Oggi, 5 febbraio alle 21, è in programma l’esibizione delle ginnaste di “Relevè, ad aprire una serata che si concluderà con lo spettacolo di musica popolare della “1/2 ora canonica”. Info: http://www.visitrevello.it/event/festa-patronale-san-biagio-2023

Da questa domenica Sampeyre si anima con la tradizionale Baìo, una delle più antiche usanze dell’arco alpino. Celebrata con cadenza quinquennale, in un evento che rievoca la cacciata dalla Valle Varaita dei Saraceni, avvenuta a ridosso del X secolo. In occasione dell'evento sarà aperto il Museo Etnografico. Oggi a Sampeyre 'Piasso' alle 11.15 ci sarà la chiamata dei Tambourin; alle 12.30 inizierà la sfilata, alle 13.30 è previsto l’incontro con la Baio di Calchesio alla Cappella di San Claudio, la sfilata per il paese, balli in piazza. Alle 15.30 avrà luogo il commiato tra le Baie di Sampeyre e Calchesio. Info e programma completo sul sito del Comune.

Si festeggia il Carnevale anche a San Biagio di Centallo. Questa domenica dalle 15.30 è in programma il Carnevale dei Bambini con animazione e merenda. Appuntamento presso la casa parrocchiale in piazza don Roccia. Info: www.facebook.com/ProLocoS.Biagio

 

 

Spettacoli e musica

 

A Marene, questa domenica, 5 febbraio, alle 17 presso l’auditorium “San Giuseppe” è in programma il concerto “Piemonte - Argentina: musica, storia e tradizioni”. L’iniziativa è a cura del duo musicale dell’associazione, con Fabio Banchio al pianoforte e Federico Ferrato alla fisarmonica; artista ospite sarà il tenore Michelangelo Pepino. Il duo rappresenta ufficialmente in Italia e nel mondo l’associazione “Piemontesi nel Mondo”, con un repertorio che accosta i brani della tradizione popolare piemontese all’affascinante mondo del tango argentino, la musica da film ai grandi successi della musica italiana. Ingresso libero. Info: www.comune.marene.cn.it

 

Alla Fondazione Mirafiore di Serralunga d’Alba questa domenica, 5 febbraio, alle 16.30 è in programma lo spettacolo per bambini Circus Cabaret, uno degli spettacoli che ha fatto conoscere e apprezzare il teatro dei Fratelli Ochner e nasce dalla consapevole unione di clownerie, arti circensi e teatro di strada. Personaggi stralunati, domatori strampalati, pupazzi, giocolieri, equilibristi e maghi si avvicenderanno sulla scena, alternando poesia e comicità in un omaggio al vecchio circo. Per famiglie e bambini dai 5 anni in su. Prima e dopo lo spettacolo sarà possibile fare merenda. Info e prenotazioni: www.fondazionemirafiore.it

 

All’Auditorium dei Magazzini Merula a Roreto di Cherasco appuntamento musicale oggi alle 16.30. Si chiamano Quasi sempre biondi e si possono considerare a tutti gli effetti una tribute band di Enrico Ruggeri. Saranno loro a rallegrare il pomeriggio di oggi con un repertorio che ripercorre la carriera dell’artista dagli albori dei “Decibel”, passando ai grandi successi degli anni 80 e 90 (Polvere, Peter Pan, Mistero) fino ad arrivare all’ultimo grande successo “La Rivoluzione”. Ingresso libero. Info: www.merula.com 

 

La rassegna di Burattinarte d’Inverno, teatro di marionette, prosegue a Corneliano d’Alba con lo spettacolo di Teatro Dell’Erba Matta intitolato: “I tre porcellini”. Ingresso gratuito, appuntamento al Cinema Vekkio oggi, domenica 5 febbraio, alle 16.30. Info: www.burattinarte.it

 

A Cuneo questa domenica alle 16, il Quartetto “ensemble Beethoven.cam” darà il via alla rassegna 2023 di Incontri d’autore nello Spazio Incontri della Fondazione CRC, in via Roma 15. Il quartetto è formato da: Silvia Tuja al flauto, Laura Riccardi, violino Elisabetta Soresina, violoncello e Chiara Nicora al pianoforte. Info: www.facebook.com/incontridautorecuneo, programma: www.amicimusicasavigliano.org

 

Oggi, 5 febbraio alle ore 17 al Teatro G. Busca di Alba, è in programma una serata di beneficienza per acquistare due macchinari che consentiranno di fare gli esami del sangue ai piccoli ospiti del Centro Recupero Ricci di Novello, che a breve diventerà il primo Ospedale e Centro di ricerca in Europa totalmente dedicato a questa specie.

Attraverso l'interpretazione di cinque bravissimi artisti, Jennifer Bellea, Mery Gargy, Isabella Salamone, Mery Venneri, Paolo Gianni, si ripercorrerà la storia di uno tra i più grandi geni della musica italiana, Lucio Battisti, ascoltando brani, aneddoti e curiosità, presentati da Stefano Benetazzo. Info: www.facebook.com/centrorecuperoricciLaNinna

 

Questa sera alle 21 presso il Teatro Toselli di Cuneo, si terrà lo spettacolo de "UN POYO ROJO" di Alfonso Baron, Hermes Gaido, Nicolás Poggi, Luciano Rosso.
Nello spogliatoio di una palestra due uomini, quasi due galli da combattimento, si affrontano, si scrutano, si squadrano, si provocano, si seducono. In scena il racconto di un incontro d’amore tra danza, acrobatica e comicità. Un Poyo Rojo è una provocazione, un invito a ridere di noi stessi esplorando tutto il ventaglio delle possibilità fisiche e spirituali dell’essere umano.

Info: https://piemontedalvivo.it 

 

A Racconigi Progetto Cantoregi riporta in scena “Il Gigante” questa domenica, alle 17, alla Soms di via Costa. La rappresentazione, con la regia di Fabio Ferrero e l’adattamento di Marco Pautasso, è tratta dal libro “La leggenda del Re di Pietra” scritto da Silvia Bonino. Un inno alla natura, un monito al rispetto dell'ambiente e un omaggio al protagonista delle terre cuneesi e del basso Piemonte: il Monviso, soprannominato il Re di Pietra che, con il suo inconfondibile e familiare profilo, si staglia imponente sulle Alpi Occidentali. Ingresso 10 euro intero. Biglietti acquistabili in loco o online su www.ticket.it Prenotazione consigliata.

Info: www.facebook.com/associazioneprogettocantoregi

 

Al Politeama di Bra questa sera alle 21 Elio Germano e Teho Teardo presenteranno

uno degli spettacoli più attesi della stagione, Paradiso XXXIII, trasposizione dell’ultimo

canto della Commedia di Dante Alighieri, nel quale il poeta si confronta con la perfezione,

l’eterno e l’infinito. Il duo farà assaporare la lirica dantesca non solo mediante

la lettura delle terzine, ma con una messa in scena in voce e musica. Com’è possibile

rappresentare l’ineffabile? Gli autori ci provano con un connubio di immagini astratte,

luci e musica. Info: www.turismoinbra.it

 

Mostre e cultura nella Granda

 

I Colori della Fede a Venezia: Tiziano, Tintoretto, Veronese è la mostra ospitata nel Complesso Monumentale di San Francesco a Cuneo con cinque pale d’altare di Tiziano Vecellio, Jacopo Robusti detto il Tintoretto e Paolo Veronese che incarnano l’essenza dell’arte veneziana. Le opere provengono da alcune tra le maggiori chiese lagunari e presentano i temi fondamentali dell’iconografia dedicata alla vita di Cristo: l’Annunciazione, il Battesimo, l’Ultima cena, la Crocifissione e la Resurrezione, offrendo una percezione di come il colore veneziano si sia posto al servizio della sacra narrazione. La mostra è visitabile, con ingresso libero, fino al 5 marzo 2023. 

Orario di visita della mostra nel fine settimana: sabato e domenica: 10- 19.30.

Info: www.fondazionecrc.it

 

Questa domenica, 5 febbraio, sono in programma visite gratuite al Palazzo delle Arti Liberali di Saluzzo che apre per la prima volta ai visitatori. Le visite, su prenotazione e gratuite, si svolgeranno nel pomeriggio di domenica. Sono state organizzate più partenze dalle 14, poi alle 14.45, 15.30 e 16.15. Il tour durerà 45 minuti. Indossare scarpe comode e chiuse.

Per prenotazioni scrivere a: info@visitsaluzzo.it 

 

Il setificio seicentesco di Caraglio accoglie la mostra «Steve McCurry. Texture» con cento immagini del grande fotografo statunitense che accompagna i visitatori in un viaggio che documenta etnie, popoli e culture differenti. Una narrazione che parte da una sezione dedicata al tema della manifattura e della produzione e prosegue con una galleria dei più famosi ritratti di Steve McCurry, in cui i soggetti ripresi esprimono con fierezza il loro “essere” tanto nei ricchi abiti tibetani quanto nelle più semplici vesti dei rifugiati afgani, come nel caso dell’icona Sharbat Gula.  L’esposizione sarà aperta fino al 26 febbraio. Consigliata la visita guidata del setificio piemontese dove sono anche esposte alcune immagini di McCurry. Info. www.fondazioneartea.org  e www.filatoiocaraglio.it

 

A Cherasco fino al 19 febbraio si può visitare la mostra “Joan Miró: l’alfabeto del segno e della materia” a Palazzo Salmatoris. Oltre 90 le opere esposte, di cui più di 40 di Miró,

per un’esposizione che documenta la straordinaria vita artistica del Maestro catalano. Nato

nel 1893 a Barcellona, Miró è tra i massimi esponenti del Surrealismo, ha attraversato

e influenzato la maggior parte delle correnti artistiche che hanno caratterizzato il Novecento.

Il sogno e la ricerca della massima libertà espressiva accompagnano lo spettatore

per tutta la visita, in cui le opere del pittore dialogano con le opere presenti dei maggiori artisti

internazionali. Un percorso artistico in cui sono esposti lavori anche di Dalì, De Chirico,

Capogrossi ed Hartung. Info: www.comune.cherasco.cn.it

Anche a Busca la mostra “Joan Miró Genius loci. Sogno forza e materia” verrà prorogata fino

al 19 febbraio. Questa domenica, 5 febbraio, a Casa Francotto nel pomeriggio il musicista Federico Vignola suonerà la Suite n. 2 per violoncello solo di Johann Sebastian Bach. Durante il pomeriggio sono previste visite guidate alle 15.00 – 16.00 e 17.00. 

Info: www.facebook.com/casafrancotto

 

A Bene Vagienna si possono visitare le mostre: “Realismo arcano”, rassegna di opere di Mirko Andreoli, nella cella del campanile della chiesa parrocchiale; “Utilità e

prestigio”, collezione di bastoni da passeggio ospitata a casa Ravera; “Interlocuzioni di arte contemporanea”, esposizione internazionale di pittura, scultura, fotografia, digital art e installazione allestita a palazzo Lucerna di Rorà. Info: www.amicidibene.it

 

Oggi, domenica 5 febbraio, ad Alba è previsto uno degli appuntamenti con l’iniziativa “Tra le righe di Fenoglio”, organizzate in occasione del centenario dello scrittore albese. Alle 10.30 parte una camminata in 11 tappe nel centro storico di Alba, con partenza da piazza Rossetti 2, che si snoda tra vita privata e civile, dall’amato Liceo Govone al Palazzo Comunale e agli altri luoghi descritti

e vissuti dallo scrittore. Info: www.beppefenoglio22.it

B.M.A.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

SU