/ Eventi

Eventi | 23 gennaio 2023, 17:57

"Rodello Arte": aperta la call per gli artisti che vorranno partecipare

I temi ispiratori del quarto biennio sono il Sacro e il Dono, il progetto è promosso grazie al contributo della Fondazione Santi Lorenzo e Teobaldo e del Comune

"Rodello Arte": aperta la call per gli artisti che vorranno partecipare

La Fondazione Museo Diocesano di Alba, l’Associazione Colline e Culture ed il Comune di Rodello propongono la settima edizione della call “Rodello Arte” che ha come obiettivo la produzione di opere d’artecontemporanea. L’iniziativa, nata nel 2017, ha sinora raccolto intorno a sé sessanta artisti provenienti dadiverse parti d’Italia e d’Europa, afferenti a discipline artistiche differenti. Nelle precedenti edizioni le opere prodotte hanno rappresentato il rapporto tra il Sacro e la Terra, il Sacro e il Viaggio, il Sacro e la Fragilità. I temi ispiratori del quarto biennio sono il Sacro e il Dono.

Il progetto è promosso grazie al contributo della Fondazione Santi Lorenzo e Teobaldo e del Comune di Rodello. In risonanza con il pensiero di papa Francesco secondo cui “i musei devono accogliere nuove forme d’arte.Devono spalancare le porte alle persone di tutto il mondo. Essere uno strumento di pace. Essere vivi”, RodelloArte vuole stimolare la produzione di arte sacra, valorizzando il fecondo spirito intellettuale e creativo che, apartire dagli anni ’60, caratterizza questo angolo di Langa, dando ampio spazio alla multidisciplinarietà, aldialogo tra gli artisti e ai modi in cui intendono esprimere il Sacro tramite il mezzo artistico. La call 2023 è finalizzata alla ricerca di artisti che realizzino opere d’arte ispirate ai temi del Sacro e del Dono.

Il dono oggi è un concetto legato al Natale o ad alcune occasioni stabilite. Ma nella storia è stato elementocentrale per essere accettati nelle società e per consolidare i legami comunitari e tra individui. All’interno del sacro, il Cristianesimo, ha elevato il dono definendolo gratuito, unilaterale, senza aspettative di ricambio. In una parola, disinteressato. Che sia scambio o gratuito, la storia dell’umanità è strettamente legata al temadel dono.L’arte sacra può essere un linguaggio per comunicare l’antropologia del dono e agli artisti, “custodi dellabellezza del mondo”, è affidato il compito di dar forma a questo dialogo e di svelare emozioni che possanocontribuire a creare la cultura dell’incontro e a costruire ponti di relazione.Rispetto ai linguaggi e alle modalità comunicative, l’edizione 2023 di Rodello Arte intende arricchirsi delladimensione legata all’inclusione.

La mostra collettiva inserirà nell’allestimento alcuni elementi di accessibilità “for all”, tenendo in particolare considerazione le disabilità cognitive e sensoriali. A tal proposito, si chiederàagli artisti selezionati di creare opere che tengano in conto anche questa sensibilità.Il percorso si articola in tre fasi.

Il progetto Rodello Arte intende favorire la conoscenza e la condivisione tra artisti. Vuole anche riallacciare ilconfronto tra committenza, espressioni artistiche e contesti espositivi. Per questa ragione grande rilevanzaè data alle giornate di workshop.Gli incontri, che prevedono il coinvolgimento di formatori e professionisti con competenze multidisciplinari,sono da intendersi come momenti centrali del progetto e occasione di approfondimento e di lavoro ingruppo. I workshop sono propedeutici alla creazione delle opere d’arte, oggetto della mostra collettivaRodello Arte.

Workshop on-line (sabato 25 febbraio 2023– 15.00-18.00)

Nella prima fase gli artisti selezionati saranno coinvolti in un workshop on-line che si pone l’obiettivo dicreare uno spazio di conoscenza del gruppo, di presentare i temi che dovranno ispirare le opere prodotte perRodello Arte 2023, compreso l’approccio inclusivo e accessibile che si intende perseguire, e di visitarevirtualmente lo spazio espositivo destinato alla mostra collettiva. Alla fine dell’incontro verrà chiesto aciascun artista di elaborare un’idea progettuale dell’opera “site specific” da presentare nel corso del secondoworkshop.

Workshop residenziale in presenza (Rodello, sabato 18 - domenica 19 marzo 2023)

La seconda fase consisterà in un workshop residenziale di due giornate (Rodello, 18-19 marzo 2023) cheattraverso testimonianze, esperienze e laboratori, permetterà di approfondire e confrontarsi sui temiispiratori della call. Le giornate offriranno inoltre l’opportunità di conoscere le collezioni d’arte descritte inpremessa e di visitare il Museo di arte sacra contemporanea dove avrà sede la mostra.Il workshop sarà l’occasione per presentare e condividere con il gruppo le idee progettuali ideate da ciascunartista.La partecipazione alle giornate di workshop è obbligatoria e vincolante ai fini della partecipazione allamostra collettiva.

Realizzazione opere

Nella terza fase i candidati saranno invitati a produrre l’opera d’arte ispirata ai temi del sacro e del dono, inun’ottica quanto più possibile di accessibilità “for all”, quale esito del processo di creazione individuale e deimomenti di confronto collettivo. Le opere saranno esposte da giugno a ottobre 2023 presso il Museo di ArteSacra Contemporanea di Rodello. Le stesse potranno successivamente essere coinvolte in altri eventiespositivi presso sedi museali del territorio. Sarà a discrezione dell’artista la scelta di proporre allaFondazione Museo Diocesano la donazione dell’opera o la sua concessione in comodato d’uso. La Fondazionesi riserva altresì la possibilità di verificare la congruità della donazione con le proprie collezioni primadell’accoglimento.Sarà prodotto il catalogo della 7° edizione “Rodello Arte” a cura della Fondazione Museo Diocesano di Alba.La candidatura è riservata solo ad artisti che non abbiamo preso parte alle precedenti edizioni del progetto.NEWS:Per il 2023 la candidatura è aperta anche ad artisti che abbiano già preso parte a Rodello Arteesclusivamente nelle edizioni del 2017 o del 2018, aventi come tema il Sacro e la Terra.La partecipazione sarà limitata ad un massimo di due candidati.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium