/ Attualità

Attualità | 17 gennaio 2023, 10:35

Notte di gelo su tutta la provincia: raggiunti i -16°C sul Monviso

Temperature in linea con il periodo. Minime sotto lo zero in tutti i centri della provincia. Tra le sette sorelle Mondovì è la più fredda con temperature vicine ai -5 gradi

Notte di gelo su tutta la provincia: raggiunti i -16°C sul Monviso

Temperature, finalmente, in linea con il periodo quelle registrate all’inizio di questa terza settimana di gennaio. Clima da inverno reale con precipitazioni di carattere nevoso che stanno interessando, attualmente, l’alta Valle Stura nei pressi del colle della Maddalena.

Sul Monviso, nella stazione Arpa collocata oltre i 3mila metri, nella notte si sono raggiunti i -16 gradi, temperatura poco più alta a quella registrata lo scorso dicembre quando si erano toccati i -18 gradi. 

Se si scende più in basso sul Colle dell’Agnello (sopra i 2mila e 500 metri) nella notte di lunedì si è andati sotto i -12 gradi, mentre sulla Rocca dell’Abisso (nel comune di Entracque intorno ai 2.700 metri) le minime hanno di poco superato i -9 gradi, così come sul Colle della Lombarda. Ad altitudini simili sulla Gardetta -8,5 gradi. 

Intorno ai 2mila metri sopra il livello del mare nella stazione di Pian delle Baracche (Sampeyre) si sono toccati i -7 gradi, temperature simili ad Acceglio Collet dove questa notte si è arrivati a -6,4 gradi. Più “caldo" sulla diga del Chiotas (Entracque) dove le minime hanno raggiunto ieri i -4 gradi.

Ancora più a valle, intorno ai 1.500 metri, a Pontechianale le temperature hanno toccato i -5 gradi, stesso clima attualmente registrato a Crissolo, e nella stazione più a monte di Paesana. Poco sotto ad Elva (-4,7°C) si registrano temperature inferiori rispetto al centro di San Damiano Macra (-5,6°C), comune sempre della Valle Maira, ma collocato ad un’altitudine appena sopra i mille metri. 

Freddo anche in Valle Grana con -7 gradi toccati questa mattina a Castelmagno e - 4 gradi a Monterosso Grana. 

In valle Stura -4 gradi nella stazione di Vinadio San Bernolfo, - 5 gradi più in basso a Neiraissa, poco sotto i -4 gradi a Demonte. In valle Gesso a Valdieri temperature in picchiata questa mattina con -6 gradi. 

Temperature simili nel parco della Alpi Marittime a Palanfrè di Vernante (-6,5 gradi), che scendono a -4,4 gradi a Limone Pancani, 

A Chiusa Pesio il termometro questa mattina è andato sotto i -5 gradi, così come nell’area della Bisalta a Pradeboni. 

Gelo anche in zona Mondolè con -5 gradi segnalati questa mattina nella stazione Borello di Frabosa Sottana. In quota a Roccaforte Mondovì si è arrivati a -4 gradi. Stessa temperatura raggiunta a Stanti di Ormea (stazione collocata a 1.900 metri di altitudine). Nel monregalese l’area più fredda è attualmente quella del garessino dove a Monte Berlino si registrano attualmente -7 gradi, che salgono a -6 gradi a Viola e Pamparato. 

Mentre a Mombarcaro, vetta della Langhe, si segnalano attualmente -4 gradi, nel Roero le minime più significative si sono registrate a Castellinaldo con -2 gradi. 

Per quanto riguarda le sette sorelle questa notte si sono raggiunti i -4,2 gradi nel capoluogo Cuneo, ma la più fredda è stata Mondovì con -4,8 gradi raggiunti. Minime più basse a Savigliano (-3,8 gradi), Bra (ieri -3,7 gradi), a Fossano (-3 gradi), ad Alba (-1,8) e Saluzzo (-1,6 gradi). 

Daniele Caponnetto

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium