/ Attualità

Attualità | 03 gennaio 2023, 12:06

Alba ricorda con una messa Bruna Vero, insegnante e attrice

Originaria della capitale delle Langhe, la donna viveva da anni nell’Alto Novarese, dove ieri si sono tenuti i funerali. Sessant'anni, lascia il marito e tre figlie. Il cordoglio della Cisl provinciale

Bruna Vero (60 anni) al congresso provinciale Cisl (Facebook)

Bruna Vero (60 anni) al congresso provinciale Cisl (Facebook)

Sarà con una messa in programma giovedì 5 gennaio, alle ore 17 presso il santuario della Madonna della Moretta, che i parenti e i tanti amici albesi di Bruna Vero ricorderanno l’insegnante e attrice scomparsa lo scorso 30 dicembre a Colazza, comune nell’Alto Novarese.

Originaria della capitale delle Langhe, la donna risiedeva da tempo nella località sul Lago Maggiore insieme al marito Marcello Donderi, medico di base e già sindaco della vicina Meina, dove ieri si sono svolti i funerali e dove aveva cresciuto le tre figlie, Rossella, Bianca e Viola.

Ad accompagnarla nel suo ultimo viaggio, insieme ai parenti, le tante persone che ne avevano potuto apprezzare le qualità di insegnante, docente di educazione fisica al Liceo Scientifico "Galilei" di Borgomanero, insieme a quelle di attrice, passione che, dopo gli esordi nella Compagnia Teatrale della Moretta, aveva coltivato frequentando la scuola di formazione di Massimo Scaglione a Torino e collezionando esibizioni teatrali – tra le quali diverse con spettacoli alla Fondazione Ferrero di Alba – e apparizioni cinematografiche.

Tra queste ultime si ricordano sue partecipazioni alle riprese dei film "Hotel Meina", per la regia di Carlo Lizzani, e "Giuliana e il capitano", sulla lotta partigiana in Val d’Ossola, qui sotto la regia di Vanni Vallino come anche nel docufilm "Novara. Millenovecentoventidue". Nel 2013 si era fatta apprezzare per le sue doti attoriali partecipando alla trasmissione televisiva "Italia’s got talent", giungendo alle semifinali.

La donna era sorella di Angelo Vero, componente della segreteria provinciale dei Pensionati Cisl dopo essere stato per lunghi anni referente del settore tessile dello stesso sindacato. "Come Cisl – sono le parole di cordoglio del segretario Generale Ust Cisl Cuneo Enrico Solavagione – abbiamo potuto apprezzare la sua arte perché protagonista con una sua performance teatrale durante il nostro congresso tenuto nel 2022. Grande artista e soprattutto splendida persona. Siamo onorati di averla conosciuta e di aver avuto la sua presenza durante il nostro incontro. Tutta la Cisl si stringe, in questo triste momento, ad Angelo Vero e a tutta la sua famiglia".

E. M.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium