/ Attualità

Attualità | 01 gennaio 2023, 09:15

In giro per presepi a Bra: road map delle rappresentazioni della Natività, tutte da scoprire 

Ai piedi della Zizzola piccoli e grandi gioielli da scoprire

Nella foto il presepe allestito nella chiesa dei Battuti Neri, a Bra

Nella foto il presepe allestito nella chiesa dei Battuti Neri, a Bra

Dove andare a Capodanno e per le feste? In giro a vedere i presepi. Da quelli viventi a quelli artistici e/o meccanizzati, la Natività viene rappresentata in moltissimi modi. Ne abbiamo parlato qui https://www.targatocn.it/2022/12/26/leggi-notizia/argomenti/targato-curiosita/articolo/il-presepe-storia-leggende-e-curiosita-di-unantichissima-tradizione.html

Anche a Bra ci sono piccoli e grandi gioielli da scoprire. Chi vuole fare una vera “scorpacciata” di presepi può cominciare da quelli tradizionali proposti nella varie chiese cittadine, tutti mossi da un unico desiderio: far immergere nel clima natalizio con opere in grado di strappare sorrisi e scaldare i cuori. 

Da ammirare quello con sagome in laminato plastico a misura d’uomo nello spazio verde antistante il Santuario nuovo della Madonna dei Fiori o quello più classico con l’alternanza del giorno e della notte, allestito nel Santuario antico. Ne abbiamo parlato qui https://www.targatocn.it/2022/12/31/leggi-notizia/argomenti/targato-curiosita/articolo/bra-al-santuario-della-madonna-dei-fiori-il-presepe-en-plein-air-a-misura-duomo.html

Meta della fede, ma vero tesoro di artigianato e d’arte, è il presepe della Croce che intreccia la storia della Betlemme di duemila anni fa con quella di Bra, fatta di presente e recente passato.  Ne abbiamo parlato qui https://www.targatocn.it/2022/12/08/leggi-notizia/argomenti/targato-curiosita/articolo/bra-oggi-8-dicembre-e-stato-inaugurato-il-presepe-artistico-della-croce-foto.html

Un altro artistico è quello della famiglia Fissore e lo si incontra al civico 55 di via Pollenzo, visitabile tutti giorni dalle 15.30 alle 19 fino al 13 gennaio (chiuso il 1° gennaio). Ne abbiamo parlato qui https://www.targatocn.it/2018/12/10/leggi-notizia/articolo/bra-il-presepe-della-famiglia-fissore-in-via-pollenzo-incanta-il-mondo.html

Passeggiando in via Principi di Piemonte, davanti alla Bper banca, gli occhi cadono su un presepe molto speciale. Ai piedi della Natività si trova, infatti, la cesta della condivisione all’interno della quale si potranno lasciare cibi a lunga conservazione (pasta, zucchero, olio, latte, farina, alimenti per bambini…), da destinare alle famiglie braidesi più svantaggiate. Ne abbiamo parlato qui https://www.targatocn.it/2022/12/31/sommario/bra-e-roero/leggi-notizia/argomenti/targato-curiosita/articolo/questanno-gesu-bambino-a-bra-e-nato-nella-capanna-di-via-principi-di-piemonte.html

Da non perdere l’allestimento realizzato dai Frati Cappuccini nella chiesa di Santa Maria degli Angeli, del resto fu proprio San Francesco ad inventare il primo presepe vivente a Greccio nel 1223. Allestito all’interno della replica della grotta di Lourdes, si è scelto di affidare il messaggio del Natale alla tradizione che riporta all'antico lavoro artigiano di una volta, come desiderio di ritornare alle cose semplici di un tempo. Ne abbiamo parlato qui https://www.targatocn.it/2022/12/31/sommario/bra-e-roero/leggi-notizia/argomenti/targato-curiosita/articolo/bra-la-magia-del-presepe-allestito-dai-frati-cappuccini-foto.html

Nella Chiesa del Monastero di Santa Chiara (viale Madonna dei Fiori, 3), le Sorelle Clarisse ci mostrano uno dei presepi più evocativi. Tutta la scena brilla di una singolare luce, riconducibile ad un eloquente e tangibile vissuto di fede. La rappresentazione è composta dai personaggi tipici del presepe: oltre alla Santa Famiglia, completa di bue e asinello, pastori, contadini, pecore, angeli, stelle, cometa e, il 6 gennaio, arriveranno anche i Re Magi. Ne abbiamo parlato qui https://www.targatocn.it/2022/12/28/sommario/bra-e-roero/leggi-notizia/argomenti/targato-curiosita/articolo/bra-visita-al-suggestivo-presepe-delle-sorelle-clarisse.html

Chi si è emozionato lungo il “Sentiero dei presepi” tra Saliceto di Pocapaglia e il parco del Roero di Sommariva Perno, si innamorerà delle rappresentazioni della Natività che si lasciano ammirare nei boschi di Bra, esattamente nella zona dei Bria, poco oltre la Madonna dei Fiori e poi ai Biola, fino alle località Terrapini e Gotta. Ne abbiamo parlato qui https://www.targatocn.it/2016/12/28/leggi-notizia/argomenti/attualita/articolo/alla-scoperta-dei-presepi-nascosti-nei-boschi-di-bra.html

Queste sono solo alcune delle tappe consigliate, perché sono davvero tante le mete per ammirare la Natività in tutte le sue espressioni, vivente o di figura, artistica o meccanizzata. Ovvio, se vi vengono in mente altri luoghi top, non teneteveli per voi, ma condividete nei commenti. Vi aspettiamo!

Silvia Gullino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium