/ Attualità

Attualità | 09 dicembre 2022, 18:49

Castagnito, dai lavori in cantiere ai nuovi defibrillatori: il sindaco fa il punto su quanto fatto nel 2022

Il primo cittadino Carlo Porro traccia un consuntivo sulle cose realizzate durante l'anno che volge al termine

Il primo cittadino castagnitese Carlo Porro

Il primo cittadino castagnitese Carlo Porro

Il bilancio di attività, per questo 2022 che volge al termine, è certamente positivo per il Comune di Castagnito, che ad oggi ha 2.150 abitanti, con 81 bambini iscritti alla scuola primaria e 31 alla scuola dell’infanzia.

Lo esamina il primo cittadino, Carlo Porro: "La situazione economica, che si è aggravata con la crisi energetica e le conseguenze che ne sono derivate, hanno limitato ancora di più la capacità di ripresa delle amministrazioni pubbliche, costrette a ripiegare su soluzioni di immediata fattibilità. Nelle possibilità finanziarie di un piccolo Comune come il nostro, siamo riusciti a contenere il più possibile l’impatto socio-economico sulla gestione economica. Le principali opere pubbliche, talvolta “silenziose” e in larga parte rese possibili da fondi esterni, vanno dalla copertura del campo sportivo di via delle Fontane (99.000 euro finanziati dal Ministero dell’Interno), alla sistemazione del muro di piazza Martiri della Libertà (118.000 euro, di cui 83.000 arrivati dalla Regione). Sono arrivati i primi fondi PNRR per l’efficientamento dell’illuminazione pubblica, con la sostituzione delle vecchie lampade con quelle a Led, e si è provveduto a regimare le acque meteoriche lungo le strade Mezza Monta e Sp 50. Inoltre si sta provvedendo alla riqualificazione della scalinata che conduce alla chiesa parrocchiale e si sono sistemate le aree verdi comunali di via Roncheiso, piazza I° Maggio e area Pec Parisi. In previsione ci sono lavori per la correzione di movimenti franosi in via Soarme, di rinforzo del muro alle spalle del municipio, un nuovo blocco di loculi cimiteriali e il nuovo impianto fotovoltaico sulla bocciofila”.

Molta soddisfazione per il “Progetto Cuore al Sicuro” intrapreso nel secondo semestre 2022. Lo illustra brevemente il sindaco: “Ha portato all’installazione di quattro dispositivi salvavita presso i locali della Bocciofila, in frazione San Giuseppe presso i locali della Podistica e in frazione Baraccone, presso la farmacia Cravero Osella e dai locali dell’Eurospar. Sono facili da usare per chiunque e provvederemo alla loro costante manutenzione. Un ringraziamento va alla Protezione Civile di Castagnito ODV sempre presente e attiva sul nostro territorio”.

Non sono mancate le manifestazioni e in particolare si ricordano il ritorno della Fiera di Baraccone del 1° Maggio, la “Mostra mondiale di ceramiche” nei locali del Comune, il Trail in memoria di Danilo Ferrero disputato sui sentieri delle colline e le sentite commemorazioni del 4 Novembre con la partecipazione del Gruppo Alpini e delle scolaresche.

Conclude il primo cittadino: “Abbiamo partecipato a 'Spazzamondo' in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, con la partecipazione entusiasta di molti giovani. Ricordo che il Comune ha attivato alcune foto-trappole per scongiurare l’abbandono dei rifiuti, giacché è attivo un efficiente servizio di raccolta porta a porta. Mi appello alla civiltà e all’educazione dei castagnitesi per avere un paese sempre più pulito e faccio i miei auguri di buone festività e buon 2023 a tutti”.

Silvano Bertaina

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium