/ lavocedialba.it

lavocedialba.it | 06 dicembre 2022, 18:43

A Bra gli auguri natalizi arrivano con la musica del quartetto Henno de Rose

A Casa Cottolengo si esibirà l'unica formazione italiana specializzata nel repertorio natalizio europeo

A Bra gli auguri natalizi arrivano con la musica del quartetto Henno de Rose

La Casa Cottolengo di Bra, domenica 18 dicembre aprirà le porte per il tradizionale scambio di auguri natalizi, ospitando la data piemontese del tour europeo della formazione Henno de Rose.

La tradizione musicale e vocale legata al Natale è repertorio diffuso nel vecchio continente. Lo spettacolo “Cantar Natale” trae ispirazione dal patrimonio dei canti natalizi diffusa in tutto il vecchio continente, ricco di vari stili ed influenze. Un percorso attraverso diverse epoche, che ha coinvolto generazioni di musicisti colti, piazze, chiese e castelli. Dai “Kolinda” ungheresi ai “Nouvé” provenzali, alle “cantigas” galiziane, un immenso repertorio che si è declinato nel tempo e che ha coinvolto tutte le fasce sociali, senza differenze di estrazione e genere.

Un patrimonio che è divenuto popolare sin dalla creazione del presepe francescano e che nel tempo ha dato vita ad innumerevoli manifestazioni di creatività, come il corpus per eccellenza in Europa, identificato nella tradizione dei “Nouvé” provenzali. Culla di questo genere la valle del Rodano, Avignone, e la Provenza tutta. Il genere dei canti natalizi d’oltre frontiera nei secoli ha influenzato la produzione di canti di Natale in tutta Europa, giungendo anche in Piemonte (famosa la tradizione “Gelindo” e dei “Noels” diffusi e perdurati nelle valli alpine del sud del Piemonte). Anche la musica colta ha subito il loro fascino ed attinto da questo repertorio, basti pensare all’integrazioni di liriche e melodie della tradizione natalizia provenzale nelle composizioni di e compositori di notorietà mondiale: Saboly, Bizet, Gounod, Bartok…

Il concerto proposto dal quartetto “Henno de Rose” (La Signora del Rodano) è viaggio inconsueto in questo mondo musicale natalizio, colto nell’essenzialità degli strumenti acustici. Il programma si sviluppa da testi medievali che narrano il primo allestimento del presepio con San Francesco, lambiscono il rinascimento, attingono dalla musica sacra per giungere ai giorni nostri.

HENNO DE ROSE è l’unica formazione italiana specializzata nel repertorio natalizio europeo. Diversi album prodotti e presenze in antologie musicali di riferimento: Stelle di Natale, Noel en Provence, Le Petit Enfant, La pastorale. La Formazione: Caterina Pedrazzini: voce – Roberto De Siena: Ghironda, mandola, dulcimer - Francesco Segreti: plettri, rebecca, percussioni; davi Arneodo: flauti voce.

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium