/ Attualità

Attualità | 05 dicembre 2022, 09:19

Bra, un Natale di solidarietà con le associazioni abBRAcciAMO e L’Albero Inverso

Domenica 11 dicembre appuntamento con l’iniziativa “abbracciamo gli invisibili”, un aiuto per i senza fissa dimora. Tutte le info

I volontari dell’associazione abBRAcciAMO

I volontari dell’associazione abBRAcciAMO

Con l’arrivo del periodo natalizio, scatta immediatamente la voglia di generosità. Durante l’anno non si ha mai tempo, ma a dicembre se si tratta di fare del bene siamo sempre in pole position. Se poi fare del bene significa mangiare panettone e cioccolata, ci sacrifichiamo molto volentieri.

Sì, perché domenica 11 dicembre, alle ore 14, l’associazione abBRAcciAMO dà appuntamento a Bra, in via Cavour, con un sacco di robe pucciosissime che faranno sbrilluccicare gli occhi. Ci sarà anche l’Albero Inverso con il bosco incantato di Babbo Natale.

Un mix tra atmosfera natalizia e fiaba, ed una bella dose di allegria, dolcezza e buonumore, per la gioia di tutti i bambini che potranno farsi un selfie con Babbo Natale e consegnare la tradizionale letterina. Ed è subito All I want for Christmas is youuuuu...

Partecipare significa non solo tutte queste belle cose, ma pure fare un’azione buona e giusta. Durante la giornata, i volontari dell’Associazione abBRAcciAMO, infatti, daranno vita al progetto “Abbracciamo gli invisibili”. Già il nome dice tutto: saranno raccolti sacchi a pelo, coperte, sciarpe, berretti, calzettoni per le persone senza fissa dimora che passano le notti all’addiaccio. Il materiale sarà consegnato personalmente dai promotori dell’iniziativa, che allargano così il raggio di azione della beneficenza.

AbBRAcciAMO non ha bisogno di presentazioni: è un’associazione di promozione sociale nata il 3 novembre 2021 dall’idea di un gruppo collaudato di volontari, che si concentra sul fronte della solidarietà, promuovendo esempi di cittadinanza attiva.

L’attività si è dispiegata su più fronti: dalla presenza al Motorfest e ad altre manifestazioni braidesi, alle cene benefiche ai Salesiani, fino all’appuntamento di Natale che, anno dopo anno, regala sorrisi ovunque. È proprio il caso di dirlo: non c’è Grinch che tenga!

Silvia Gullino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium