/ Eventi

Eventi | 24 novembre 2022, 17:12

All'Auditorium Fondazione Ferrero si presenta la nuova edizione dell'epistolario di Beppe Fenoglio

Appuntamento sabato 3 dicembre con lo studioso Luca Bufano ed il cantautore Mauro Carrero. La mostra "Canto le armi e l’uomo. 100 anni con Beppe Fenoglio" resterà aperta fino a domenica 8 gennaio 2023

Beppe Fenoglio: un anno importante nel suo ricordo

Beppe Fenoglio: un anno importante nel suo ricordo

Sabato 3 dicembre, alle ore 11, nell’auditorium della Fondazione Ferrero, Luca Bufano, studioso dell’opera di Beppe Fenoglio e curatore della mostra attualmente in corso in Fondazione "Canto le armi e l’uomo. 100 anni con Beppe Fenoglio", presenterà la nuova edizione accresciuta dell’epistolario fenogliano.

Il volume Lettere 1940-1962 (che l’editore Einaudi ha fatto uscire quest’anno nella collana «ET Scrittori») raccoglie 101 lettere scritte da Fenoglio ai suoi interlocutori editoriali, ai famigliari e agli amici, coprendo un intervallo che va dall’inizio dei suoi studi universitari, a 18 anni, agli ultimi giorni prima della morte a Torino, a un passo dal compimento dei quarantuno.

In appendice alle lettere, diversi testi ad esse ricollegati, rari o inediti in volume, completano un percorso di conoscenza dello scrittore e dell’opera di grande suggestione, poiché è attraverso la voce stessa di Fenoglio (e i commenti forniti dal curatore) che possiamo entrare nella sua vita tanto esteriormente ordinaria e regolare quanto letterariamente creativa, autonoma, originale.

La prima edizione delle Lettere di Fenoglio usciva esattamente 20 anni fa, sempre per i tipi di Einaudi, su iniziativa della Fondazione Ferrero di Alba, che aveva scelto di affidare proprio a Luca Bufano l’incarico di approntarla, attraverso un paziente lavoro di ricerca. Lavoro che non si è davvero mai esaurito, e che oggi ci consegna una raccolta arricchita di tasselli illuminanti, ai quali, nel corso della presentazione, Luca Bufano aggiungerà alcuni inediti assoluti, che le ricerche condotte per la mostra Canto le armi e l’uomo. 100 anni con Beppe Fenoglio hanno permesso di far riaffiorare. In mostra, tra le altre cose, è possibile per i visitatori scorrere nella quasi totalità l’epistolario di Fenoglio su appositi schermi touch.

Insieme al curatore, sul palco della Fondazione, sarà il cantautore Mauro Carrero, che a Fenoglio aveva dedicato, nel 2017, il suo album d’esordio (Jose e Davide, Fondazione Ferrero/Nota), ispirandosi a un progetto cinematografico lasciato incompiuto dallo scrittore albese. Da allora i dischi sono diventati tre (l’ultimo, Nagìra, uscito la scorsa primavera), sempre caratterizzati da forti ascendenze letterarie e ispirati da molti paesaggi, reali e immaginari.

Mauro Carrero (chitarra e voce) sarà in duo con Francesco Bordino (anch’egli chitarrista e costante collaboratore negli arrangiamenti); le canzoni proposte si inseriranno, in base a precisi richiami, alla vicenda biografica e letteraria di Fenoglio.

L’ingresso alla presentazione è libero fino ad esaurimento dei posti in sala.

La mostra "Canto le armi e l’uomo. 100 anni con Beppe Fenoglio" resterà aperta in Fondazione Ferrero fino a domenica 8 gennaio 2023, con i seguenti orari: giovedì e venerdì, ore 15-19; sabato, domenica e festivi, ore 10-19. Chiuso lunedì, martedì e mercoledì e i giorni 24, 25, 31 dicembre 2022 e 1° gennaio 2023. 

La conferenza sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook della Fondazione Ferrero e sul canale di streaming del sito www.fondazioneferrero.it.

Per informazioni: tel. 0173 295259

www.fondazioneferrero.it - info@fondazioneferrero.it

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium