/ Eventi

Eventi | 12 ottobre 2022, 14:46

Bra, l’autunno è servito in tavola al Mercato della Terra di domenica 16 ottobre

Sotto l’ala di corso Garibaldi tante bancarelle di cibi a km zero e agri degustazione di cibi di stagione

Bra, l’autunno è servito in tavola al Mercato della Terra di domenica 16 ottobre

L’autunno di Bra è nel segno del Mercato della Terra, appuntamento fisso per chi è alla ricerca dell’autentica genuinità in tavola. 

Il vero km 0 arriverà il prossimo 16 ottobre, quando i produttori della zona ritorneranno con le loro storie, i prodotti, i sapori e i profumi della terra. Nella pregevole area che si spinge sotto l’ala di corso Garibaldi, ogni terza domenica del mese, dalle 8 alle 17 si propone un’esposizione aperta non solo come spazio commerciale, ma come luogo di diffusione di una nuova cultura del cibo, a partire dall’agri degustazione di latte e miele, di salame alle nocciole e poi la dimostrazione del pesto fatto in diretta al mortaio. 

L’evento sposa la filosofia Slow Food ed è sostenuto dal Comune della Zizzola, dal Mercato Campagna Amica e dalla Condotta Slow Food di Bra al fine di avvicinare produttori e consumatori, attraverso una giornata-evento, scandita dalle prelibate eccellenze della zona. 

Sui banchi si possono così trovare cibi buoni (per il palato), perché arrivano sulla tavola senza intermediari, evitando lunghi viaggi e mantenendo intatta la loro freschezza e stagionalità; puliti (per l’ambiente), perché ottenuti con i criteri di agricoltura biologica e in modo sostenibile, seguendo una linea di trasformazione scevra da ogni utilizzo di sostanze nocive e senza residui tossici; giusti (per la società), perché venduti ad un prezzo che rappresenta una retribuzione corretta del lavoro dei produttori e che, allo stesso tempo, è accessibile a tutti. 

L’assortimento è garantito: dai banchi di frutta e verdura, succhi e confetture a quelli di formaggi freschi e stagionati, fino all’angolo del miele, dello zafferano, del riso, del pane cotto al forno a legna, passando per specialità liguri come olio, olive e pesto. Interessante l’offerta della carne con tagli di faraona, pollo e coniglio, oltre a prelibati salami artigianali di suino. Per chiudere in bellezza il pranzo della festa, ecco un caleidoscopio di dolci a base di nocciole e l’offerta di pregiati vini. 

Non resta che preparare la borsa della spesa.

Silvia Gullino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium