/ Sport

Sport | 27 settembre 2022, 10:18

Corsa in montagna: Podistica Valle Varaita e Atletica Saluzzo protagoniste ai tricolori di staffetta

Oro della Pod.Valle Varaita, nella prova juniores femminile, davanti all'Atletica Saluzzo che porta a casa l'argento anche nella gara juniores maschile

Il podio u20 maschile con Pod. Valle Varaita (foto Gulberti/Grana)

Il podio u20 maschile con Pod. Valle Varaita (foto Gulberti/Grana)

Domenica 25 settembre a Gagliano del Capo (LE) all’interno del Parco Naturale Regionale Otranto Santa Maria di Leuca Bosco di Tricase si è disputato il Campionato italiano di Corsa in Montagna, che ha incoronato gli allori assoluti della specialità staffetta a squadre sul percorso dell’XI Trofeo Ciolo, ultimo appuntamento ufficiale del calendario prima dei mondiali in Thailandia.

Percorso roccioso, ricco di emozionanti “up&down” quello dell’Aspro, che ha decretato i vincitori con un tracciato intenso e molto tecnico per tutti i frazionisti, con partenze alternate fra la piazza del Municipio nel cuore del Paese e il ponte dell’insenatura del Ciolo. Per donne, juniores e master meno giovani la prova si è svolta con due atleti su un giro completo, partendo dal centro abitato con discesa verso il mare in prima frazione e poi risalire in seconda. Le categorie assolute e master A e B maschili hanno messo in campo tre staffettisti con la partenza del primo e del terzo dal Ponte Ciolo con una prevalenza di “up” in prima e terza frazione, mentre il secondo staffettista ha dovuto affrontare prevalentemente la ripida discesa.

Il Piemonte conquista, come da previsione, l’oro nella prova juniores femminile grazie alla Podistica Valle Vairata di Matilde Bagnus e Fabiana Valente. La gara femminile assoluta ha dato grande spettacolo fin dall’inizio con una prima frazione fra le più avvincenti di sempre, complice anche la prima parte del tracciato molto veloce rispetto al solito con le squadre de La Recastello Radici Group e il team Atletica Saluzzo davanti a darsi battaglia ribaltando i pronostici che vedevano Alta Valtellina e Freezone come le più accreditate per la vittoria. Alla fine è argento per il team Atletica Saluzzo con Alessia Scaini e Lorenza Beccaria che hanno dato vita ad una gara molto regolare registrando quasi lo stesso tempo sulle due frazioni. Settimo posto per la seconda squadra dell’Atl. Saluzzo che schierava Arianna Dentis e Iris Baretto, seguite in classifica dall’Atl. Susa Adriano Aschieris di Irene Aschieris e Miriana Ramat, ottava, e dall’ASD Climb Runners, nona.

Medaglia d’argento anche per la squadra juniores maschile della Podistica Valle Varaita, composta dal campione europeo under 20 Elia Mattio e da Simone Giolitti che tagliano il traguardo con 1:26 di distacco dai vincitori dell’Atl. Valle Brembana (Matteo Bardea e Stefano Benzoni).

Nella prova assoluta maschile, da segnalare il settimo posto dell’Atl. Saluzzo di Andrea Rostan, Marco Moletto e Nicholas Bouchard. Dodicesima piazza per l’Atl. Susa Adriano Aschieris, 16mo per ASD Climb Runners.

fidal piemonte

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium