/ Curiosità

Curiosità | 24 settembre 2022, 14:22

Un Caffè (Letterario) con Ronn Moss, sempre più 'Beautiful'

Da Ridge Forrester ai palchi musicali, tutto quello che c’è da sapere sull’inossidabile star americana

Un Caffè (Letterario) con Ronn Moss, sempre più 'Beautiful'

Il Caffè Letterario di Bra ha un nuovo estimatore. E che estimatore… Ronn Moss, ovvero Ridge Forrester, il bello impossibile di Beautiful.

Segni particolari? Jeans e canotta rossa ad evidenziare un pettorale inossidabile, simbolo dell’età che avanza con magnifica grazia. Gli anni passano per tutti, tranne che per lui! All’età di 70 anni il divo americano ha sempre sensualità da vendere. Non sono molti gli uomini oggi a generare il visibilio collettivo, tanto da far ripartire l’orologio biologico persino alle nonne.

Il suo viso è indimenticabile. Come il personaggio televisivo a cui ha prestato fascino, portamento e mascelle dal 1987 al 2012, per ben 6407 puntate, nella soap opera tra le più longeve di sempre.


Eppure, l’attore che per 25 anni ha tenuto incollati alla tv 500 milioni di spettatori in 100 paesi, ha un lungo trascorso in veste di musicista, iniziato all’età di 11 anni e sviluppato nel tempo. Il successo, chitarra in mano, è arrivato nel 1977 con i Player, la sua storica band. Il singolo ‘Baby come back’ ha scalato le classifiche di mezzo mondo, fino al primo posto della classifica top 100 di Billboard.

Il disco fu prodotto da Robert Stigwood, proprietario della RSO Records, che tra gli altri aveva in scuderia anche i Bee Gees per ‘Saturday Night Fever’. Successivamente, la band è stata chiamata a suonare in molte tournée internazionali, aprendo i concerti di Eric Clapton, degli Heart, di Kenny Loggins, Boz Scaggs e di Gino Vannelli.

E adesso, come mostrano gli scatti e i video social condivisi sul suo profilo Facebook, è tornato ad esibirsi ed a cantare. Lo ha fatto con ‘U.S.A. meets Italy’, uno spettacolo in cui celebra il suo amore per l’Italia, presentando, oltre una selezione di canzoni proprie e di artisti stranieri, anche diversi brani italiani raccolti in un EP di cover. In questi concerti, prodotti da Tiziano Cavaliere per Bros Group Italia, il divo di Los Angeles ha così confermato che la sua stella continua a brillare.

Grazie all'amico Yury Pastore Corrado, abbiamo incontrato Ronn Moss durante uno dei suoi soundcheck, parliamo delle sue passioni, dell’Italia, di progetti futuri, ma per tutta la durata dell’intervista, non ho pensato ad altro che a quel sex symbol che in Beautiful ha amato e lasciato la stessa donna (Brooke Logan), ne ha fatto innamorare molte altre, non solo nella soap, ma in tutto il mondo.

Anche quando partecipò al programma tv ‘Ballando con le stelle’, arrivando secondo insieme a Sara di Vaira, proprio tutti, dal pubblico ai concorrenti e più di una volta pure la conduttrice (Milly Carlucci), lo hanno chiamato Ridge.

Beautiful era per molti, almeno in quegli anni, una presenza fissa all’ora di pranzo. Nelle case delle famiglie italiane dotate di televisione, Ridge, Thorne, Clarke, Caroline e compagnia bella erano ‘di famiglia’, probabilmente molto più presenti, visto l’orario, di molti genitori impegnati con il lavoro. Come scindere, dunque, il nome di ‘Ronn Moss’ da ‘Ridge di Beautiful’, quello di battesimo e l’altro: quello del più figo dei Forrester? È praticamente impossibile, ma ci abbiamo provato.

Chi è Ron Moss in una parola?

“Zen. Un uomo zen”.

Qual è il tuo lato forte?

“La passione”.

E il tuo punto debole?

“La troppa passione”.

Com’è nato il tuo amore per la musica?

“Ascoltando il jazz e crescendo ascoltando la musica classica”.

Che cosa rappresenta per te la musica?

“La musica per me è sentimento, benessere, positività, vibrazione, qualcosa che ti entra dentro. La musica è la più intangibile delle arti”.

Che cos’è per te il successo?

“Il successo è qualcosa che può dare alla gente un po’ di felicità, incluso io”.

Qual è la tua canzone preferita?

“Non ho preferenze particolari. Mi piace vivere il momento e ogni momento ha una sua musica, una sua canzone”.

Come trovi il pubblico italiano?

“In Italia i fans sono molto passionali, molto reattivi”.

Ti piace la musica italiana e c’è un cantante che ti piace in particolare?

“La musica italiana mi sta piacendo sempre di più e la sto imparando anche un po’, ma non c’è un cantante in particolare”.

Dell’Italia che cosa ami?

“La storia. È tanta roba. Puoi sentire vibrare la storia quando sei qui”.

Che cosa ti piace in una donna?

“Non c’è qualcosa in particolare. Lascio la domanda aperta (mi sorride)”.

Quanto è importante l’amore per te?

“È la cosa più importante di tutto il mondo. Se potessi progettare qualcosa per il mondo, sarebbero l’amore e la pace. Penso che molti dei problemi che abbiamo oggi sul pianeta potrebbero essere risolti proprio con l’amore e la pace”.

Sei superstizioso?

“Per niente! Non credo assolutamente a scaramanzia o superstizioni”.

Un messaggio ai giovani di oggi?

“Seguite il vostro cuore, seguite la vostra passione e siate felici nella vita. Uscite dai telefonini!”.

Sei un attore e anche un cantante, che cosa ti piace di più?

“Non ho preferenze, mi piacciono entrambi, sono due “cappelli” diversi. Inoltre, mi piace produrre, fare il regista e poi mi piace scrivere. Sono tutti cappelli diversi che indosso ogni volta”.

Che cosa dobbiamo aspettarci ancora?

“Al cinema è uscito il film ‘Viaggio a sorpresa’, che è stato girato in Puglia.  È una commedia romantica che ho prodotto e scritto io stesso. Poi abbiamo tanti progetti, ma soprattutto faremo ancora più musica”.

Che cosa rimane di Ridge in te?

“Molto poco. L’ho lasciato dov’era e adesso mi sento felice di essere Ronn Moss”.

Prima di salutarci, che cosa vuoi dire ai tuoi fans che ti leggeranno sul Nuovo Braidese?

“Ho una grandissima gratitudine per voi, per tutti questi anni in cui mi avete seguito. Faccio quello che faccio per la mia personale passione, ma lo faccio soprattutto, perché voi avete una passione per me!”.

Grazie Ridge, pardon Ronn!

Silvia Gullino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium