/ Sport

Sport | 16 agosto 2022, 08:24

Tuffi, il cuneese Eduard Timbretti Gugiu è medaglia d'oro agli Europei di Roma

L’atleta di origini rumene sul gradino più alto del podio nel quartetto con Pellacani, Jodoin Di Maria e Sargent Larsen

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

È cominciata col botto l'avventura dell'Italia nei tuffi agli Europei di nuoto a Roma. E c'era anche un po' di Granda, nel quartetto azzurro: con Andreas Sargent Larsen, Sarah Jodoin Di Maria e Chiara Pellacani, anche il cuneese Eduard Timbretti Gugiu, che insieme ai compagni ha totalizzato 402.55 punti, conquistando l'oro davanti all'Ucraina, argento con 399.05, e alla Gran Bretagna, bronzo con 384.70. La medaglia è arrivata nel pomeriggio di ieri, nel Team Event.

“Ho aspettato tanto prima di poter gareggiare per l’Italia. Per me è motivo d'orgoglio essere qui e aver vinto in casa una medaglia d'oro. Sono ancora giovane, posso crescere molto e certi successi sono uno stimolo. Sono contento di far parte di questo gruppo: siamo tutti amici e ci sosteniamo a vicenda”, ha dichiarato dopo la medaglia.

Nato e cresciuto a Cuneo da genitori rumeni, emigrati in Italia negli anni Ottanta, Eduard Timbretti Gugiu ha frequentato il liceo scientifico "Peano-Pellico", crescendo agonisticamenente nella Libertas Tuffi Cuneo; in seguito si è tesserato per la ASD Blu 2006. La cittadinanza italiana è arrivata per lui nel 2019, all'età di 17 anni, solo a seguito della naturalizzazione del padre Sandro.

Ora la grande soddisfazione salendo sul gradino più alto del podio, dopo l'esordio in nazionale maggiore alla Coppa del mondo a Tokyo 2021, gareggiando nel sincro 10 metri, al fianco di Andreas Sargent Larsen, terminando dodicesimo in finale.

 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium