Attualità - 26 luglio 2022, 14:54

Singolare protesta di Confartigianato Cuneo: consegnati alla Prefettura due bancali di bollette [FOTO E VIDEO]

Decine di rappresentanti del mondo artigiano della provincia hanno chiesto il taglio delle accise dalle bollette, ormai divenute insostenibili, con aumenti superiori al 150%

Singolare protesta di Confartigianato Cuneo: consegnati alla Prefettura due bancali di bollette [FOTO E VIDEO]

Singolare protesta, oggi a Cuneo, organizzata da Confartigianato contro il caro bollette, diventato ormai insostenibile, con rincari che hanno superato il 150 per cento.

Due bancali di bollette, migliaia e migliaia, raccolte tra i 9.000 associati di Confartigianato Cuneo, sono state "scaricate" davanti alla Prefettura di Cuneo. Erano presenti i rappresentanti di tutte le sezioni provinciali e molti sindaci e rappresentanti delle amministrazioni, da Vottignasco a Lequio Tanaro, fino a Caraglio, Fossano, Savigliano, Bra, Bastia Mondovì e Roccabruna.

"Non potremo reggere a lungo. E l'autunno sarà complicatissimo. E' necessario eliminare le accise, che sono pari al 60 per cento dei costi in bolletta", il grido di allarme di Luca Crosetto, presidente provinciale di Confartiginatao, di Domenico Massimino, vicepresidente nazionale e di Giorgio Felici, presidente di Confartigianato Piemonte.

Una delegazione ha incontrato la prefetta Fabrizia Triolo, perché si faccia portavoce, trasmettendolo al presidente del Consiglio e ai ministri di  Ecdonomia e Finanza, nonché del Lavoro e delle Politiche Sociali, del malessere e della rabbia di un comparto che è la spina dorsale dell'economia del Paese

 

 

Barbara Simonelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU