/ Attualità

Attualità | 20 luglio 2022, 17:26

Maria Teresa Furci lascia l'incarico di dirigente scolastica della Granda

Dal 1° settembre prenderà servizio nel ruolo di rettore del Convitto nazionale Umberto I. Per lei un incarico prestigioso. "Sono molto contenta, torno a fare il mio lavoro". In Granda in arrivo due nuovi dirigenti, al Bodoni di Saluzzo e al comprensivo di frazione Mussotto ad Alba

Maria Teresa Furci lascia l'incarico di dirigente scolastica della Granda

Maria Teresa Furci, per quattro anni dirigente scolastica provinciale, dal 1° settembre 2022 lascerà l'incarico per tornare a Torino, dove sarà rettore del prestigioso Convitto nazionale Umberto I. "Un incarico che ho scelto e di cui sono orgogliosissima - evidenzia la Furci. Sono contenta, non solo perché mi avvicino a casa ma soprattutto perché torno a fare il mio lavoro".

Il Convitto, che ha una ventina di sedi in tutta Italia, conta 1480 allievi, 310 docenti, educatori e personale Ata e 80 ragazzi residenti.

La Furci traccia un primo bilancio di questi anni di lavoro in Granda. "Sto raccogliendo le idee per preparare una lettera di saluto, spiega. E' stata un'esperienza molto positiva. E' stato un lavoro importante quello che ho svolto qui, in collaborazione con i dirigenti scolastici, il territorio e le istituzioni. In questi anni sono cambiate molte cose, sia a livello politico che amministrativo. Io e i miei collaboratori siamo sempre stati pronti ad adeguarci e a recepire i cambiamenti, sempre nell'ottica di far lavorare al meglio le scuole della provincia".

Nel frattempo qualche cambiamento in vista anche per alcune scuole della Granda. Poche, solo due, in realtà, quelle che cambieranno dirigente. Avrà un nuovo preside il Liceo Bodoni di Saluzzo, dove arriverà Davide Laratore, nuovo dirigente anche per il Comprensivo albese di frazione Mussotto, dove prenderà servizio, in arrivo dalla Sicilia e nell'ambito della mobilità interregionale, il dirigente Mauthe Degerfeld.

Barbara Simonelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium