/ Cronaca

Cronaca | 30 giugno 2022, 12:20

Spaccata al centro Samsung: 34enne condannato in direttissima a 8 mesi di reclusione

Il colpo nella notte tra il 4 e il 5 giugno scorsi. Questa mattina il giudizio davanti al giudice Mocci

Spaccata al centro Samsung: 34enne condannato in direttissima a 8 mesi di reclusione

Otto mesi di reclusione e 100 euro di multa. E’ la condanna per furto aggravato che il Tribunale di Cuneo ha inflitto questa mattina (giovedì 30 giugno) a Zouine Abderrahim, classe 1988, cittadino marocchino domiciliato a Cuneo, finito a giudizio con rito direttissimo.

L’uomo è in carcere dallo scorso 5 giugno, quando era stato arrestato per il furto con spaccata commesso in quella notte ai danni del Centro Samsung di via Silvio Pellico a Cuneo (leggi qui).

L'allarme era scattato attorno alle 4, quando le volanti dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico avevano trovato il vetro della porta di ingresso completamente sfondato da un blocco di cemento – la base di un ombrellone – utilizzato per la spaccata.

Quello che il Tribunale ha ora giudicato essere il responsabile del furto – l’uomo era difeso dall’avvocato Carmine Maiorano, giudice Giovanni Mocci, pubblico ministero Attilio Offman – venne subito individuato e messo agli arresti in carcere. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium