/ Attualità

Attualità | 27 giugno 2022, 07:50

A Bra due nuovi alberi in piazzetta Falcone e Borsellino, grazie al Lions Club Bra Host [FOTO]

Domenica 26 giugno messi a dimora i Prunus Pissardi per un ‘service’ legato alla Giornata della Terra

Nella foto alcuni momenti della piantumazione dei Prunus Pissardi a cura del Lions Club Bra Host

Nella foto alcuni momenti della piantumazione dei Prunus Pissardi a cura del Lions Club Bra Host

Una bella iniziativa green ha visto protagonista il Lions Club Bra Host.

Spieghiamo bene: nella mattinata di domenica 26 giugno una delegazione del Club ha messo a dimora due nuove piante nella piazzetta Falcone e Borsellino di Bra, dove per l’occasione è intervenuto il sindaco Gianni Fogliato con gli assessori Daniele Demaria e Luciano Messa, quest’ultimo prezioso trait d’union tra Amministrazione comunale ed il Club di cui è membro direttivo.

Un ‘service’ legato alla Giornata della Terra, festa mondiale voluta dalle Nazioni Unite per sensibilizzare sulla salvaguardia del pianeta e la difesa dell’ambiente. Praticamente grande attenzione al green, come ha spiegato il presidente del Club, Armando Verrua“Volevamo contribuire a promuovere una città sempre più verde e più sostenibile e lo abbiamo fatto attraverso gesti concreti”.

Verde, dicevamo. Le piante messe a dimora, di cui una donata dal socio Lions Gianfranco Di Concilio, sono due Prunus Pissardi, una specie arborea originaria degli Stati Uniti che appartiene alla famiglia delle rosaceae.

Il Prunus Pissardi viene spesso chiamato ciliegio da fiore, infatti, dà un tocco di colore in primavera con i suoi fiori rosa e con il colore rosso porpora delle foglie. Sarà proprio l’occasione perfetta per scattare millemila foto.

I fiori sono semplici con cinque petali, ma davvero numerosi e cominciano a sbocciare prima dell’arrivo delle foglie, a metà marzo, sui rami ancora nudi. Ciò rende la chioma del Prunus Pissardi una vera e propria nuvola rosa che permane per qualche settimana.

Questo albero resiste all’inverno, non soffrendo climi rigidi. Raggiunge 5 metri in altezza e la chioma si può espandere per 4/5 metri in diametro. Ossigeno assicurato.


Silvia Gullino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium