/ Attualità

Attualità | 22 giugno 2022, 15:36

Violenza donne, Bergesio (Lega): "“Si a supporto a Corte penale internazionale su casi di donne vittime di violenza in guerra”.

Giorgio Maria Bergesio (Lega), che oggi ha votato a favore della mozione sul supporto all'attività della Corte penale internazionale (192 i voti favorevoli, nessuno contrario e 6 gli astenuti)

Violenza donne, Bergesio (Lega): "“Si a supporto a Corte penale internazionale su casi di donne vittime di violenza in guerra”.

“Si al supporto alla Corte penale internazionale sui casi di donne vittime di violenza in guerra”. Lo afferma il Senatore Giorgio Maria Bergesio (Lega), che oggi ha votato a favore della mozione sul supporto all'attività della Corte penale internazionale (192 i voti favorevoli, nessuno contrario e 6 gli astenuti).

Frutto del lavoro della Commissione straordinaria per la tutela e promozione dei diritti umani, il provvedimento impegna anche il Governo a favorire il pieno adeguamento dell'ordinamento italiano alle norme dello statuto della Corte, adoperandosi affinché la commissione, impegnata nell'elaborazione di un progetto di codice dei crimini internazionali, possa concludere i lavori nei tempi programmati.

“Abbiamo inoltre chiesto al Governo l’impegno ad operare per assicurare alla Corte penale internazionale risorse adeguate, in termini finanziari e di personale, e ad adoperarsi affinché lo stupro possa essere riconosciuto come atto di natura genocidaria”, conclude il Senatore Bergesio.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium