ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / lavocedialba.it

lavocedialba.it | 14 giugno 2022, 08:02

Cuneo: al quartiere Donatello si presenta "Una persona alla volta", ultimo libro di Gino Strada

Interverranno Franca Mangiameli del consiglio direttivo di Emercency, il direttore dell'Istituto Sorico della Resistenza di Cuneo, Gigi Gaelli e l'attrice teatrale Elisa Dani

La locandina dell'evento

La locandina dell'evento

Sarà presentato per la prima volta a Cuneo giovedì 16 giugno l’ultimo libro di Gino Strada dal titolo “Una persona alla volta”.

La presentazione si terrà presso la Casa del Quartiere Donatello in Via Augusto Rostagni 23L alle ore 21.

Una persona alla volta è il racconto in prima persona di un impegno durato tutta la vita, il cui obiettivo non è mai risuonato così urgente e la cui voce non è mai mancata così tanto come in questi giorni in cui un nuovo conflitto porta la distruzione alle porte dell’Europa: “Dopo anni passati tra i conflitti mi sono scoperto saturo di atrocità, del rumore degli spari e delle bombe.

E lì, in Afghanistan, dove avevo vissuto per tanti anni operando feriti, non ce l’ho fatta più a sopportare l’idea di una nuova guerra. Così alla vigilia di un’altra ondata di sofferenza e di morte ho detto il mio “no”: basta con la guerra, basta uccidere mutilare infliggere atroci sofferenze ad altri esseri umani,” scrive Strada.

Dall’infanzia nel quartiere operaio di Sesto San Giovanni, la Stalingrado d’Italia, al lavoro a Kabul come chirurgo di guerra e alla visita a Hiroshima, il libro narra appassionatamente le radici delle idee che lo hanno ispirato giorno dopo giorno, convincendolo della radicale necessità di garantire a chiunque il diritto a una sanità di eccellenza.

“Non un’autobiografia, un genere di cosa che proprio non mi piace, ma le cose più importanti che ho capito guardando il mondo dopo tutti questi anni in giro,” come scrive nella prefazione.

I proventi del libro spettanti all’autore verranno devoluti a EMERGENCY.

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium