/ Attualità

Attualità | 26 maggio 2022, 09:45

Al Caffè Letterario di Bra si legge “La maschera” dell’autore cuneese Sebastiano Ramello

Un libro a km zero abilmente costruito. Quando la realtà supera la fantasia ed è più di un “giallo”

L’autore cuneese Sebastiano Ramello

L’autore cuneese Sebastiano Ramello

Lo sguardo attento del Caffè Letterario di Bra non smette mai di scrutare ogni angolo dell’editoria per portare alla luce storie di autori a km zero, che ci conquistano con fantasia, intelligenza e narrativa.

Libri pieni di sorprese, come “La maschera” (Echos Edizioni), un thriller/giallo firmato da Sebastiano Ramello al suo esordio narrativo con una storia da brividi, che sono certa conquisterà moltissimi lettori.

La trama è molto aderente alla realtà e si può intuire già dalla copertina, disegnata e realizzata dall’artista cuneese Francesca Ramello, utilizzando i personaggi che compaiono sulle sue opere d’arte da decenni (pittura e scultura).

Un virus per salvare il mondo dall’inquinamento e dalla crescita demografica, oppure per creare terrorismo e rendere schiavi gli esseri umani? Forse semplicemente una nuova era, dove le guerre si compiono con armi non convenzionali. Ecco tutte le risposte alle vostre domande!

È il 2017, il dottor Chun, direttore del reattore Est, e la dottoressa Ping’an, ricercatrice a capo del laboratorio di ricerca di Wuhan, si incontrano segretamente con il generale Zhao.

Dall’altra parte del mondo, in Canada, il dottor Thomas Roy, direttore del laboratorio di ricerca di armi biologiche, si mette in contatto con il dottor Robert Bouchard e con la dottoressa Emma Martel, speleologa, che seguirà le tracce di un virus di contrabbando.

A Lione, l’ispettore Morel indagherà instancabilmente in merito ad una morte sospetta, inchiesta che lo porterà a interagire con le Triadi cinesi e con la Mafia italiana. Un susseguirsi di intrighi internazionali e avventure porteranno alcuni degli attori a raggiungere le profondità della Terra, a caccia di pipistrelli portatori di patogeni. Il romanzo trae ispirazione da fatti di attualità avvenuti tra il 2017 e il 2019 e contiene numerosi riferimenti alla cultura cinese, sia del passato che del presente. Con un dettaglio importante: allo scoppio della pandemia l’autore si trovava tra Cina, Hong Kong e India.

Il libro si può ordinare direttamente dal sito internet della Casa Editrice

https://www.echosprime.it/it/sebastiano-ramello-la-maschera/ oppure in tutte le librerie italiane; disponibile sui canali distributivi oltre che sui siti: IBS; Feltrinelli; Mondadori; Amazon...

Dato che l’estate si avvicina e le “letture sotto l’ombrellone” tendono ad essere per la maggior parte gialli o thriller, questo romanzo vi consiglio di portarlo in vacanza con voi!

Ed ora qualche curiosità sull’autore. Sebastiano Ramello nasce nel 1973 nella provincia di Cuneo, in Piemonte. Fin dalla più giovane età viaggia alla scoperta del mondo nei modi più svariati. Prima in Europa, poi in Messico per approdare infine in Asia.

Esplora l’India, per un anno e mezzo in sella ad una vecchia motocicletta Royal Enfield del 1973, collaborando come fotoreporter con una giornalista italiana (ex freelance Ansa). Visita svariate volte il Nepal seguendo il movimento maoista e l’abdicazione della monarchia affianco a Prachanda, che sarà poi il primo Primo Ministro nepalese e, in seguito, per motivi lavorativi, trascorre molto tempo ad Hong Kong e poi in Cina.

Qui intraprende un lungo percorso alla scoperta delle peculiarità e delle complesse tradizioni del Paese. Alterna le visite in Asia a quelle nel Nord America. Scrive per riviste enogastronomiche, in Italia, Hong Kong e Stati Uniti (i suoi articoli sono tradotti in inglese e cinese). Ha dato vita alla prima ricerca al mondo che indaga il rapporto tra intolleranza alimentare e vino, “Low Histamines” (www.lowhistamines.com).

Si dedica alla scrittura e all’attività outdoor, principalmente al kayak alpino. Vive a Centallo in un vecchio disco club “El Loco” adattato in un loft di campagna. Spesso lo si vede scorrazzare tra le Alpi in sella alla sua amata Harley Davidson.

Insomma, un personaggio poliedrico e dinamico che avrà modo di stupirci ancora.

Silvia Gullino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium