/ Curiosità

Curiosità | 21 maggio 2022, 09:11

Caro benzina, i consigli per risparmiare dell’esperto di motori Mauro Iacovelli

Dal leader del Motorfest di Bra alcune dritte utilissime per consumare meno carburante

Mauro Iacovelli, nella foto di Stefano Vescera

Mauro Iacovelli, nella foto di Stefano Vescera

Qual è la cosa più sensata da fare oggigiorno per non spendere un botto in benzina? Nonostante in giro non si vedano più cifre folli tipo due euro per un litro di diesel, il prezzo del carburante è ancora alto. Non si fa in tempo a fare rifornimento, che dopo una gita domenicale siamo di nuovo a secco.

Quindi, che facciamo? Sul tema abbiamo interpellato il rider braidese ed esperto di motori, Mauro Iacovelli, che ci ha dato alcune dritte interessanti per risparmiare. Dal leader del Motorfest semplici accorgimenti che, però, possono rivelarsi davvero utili. Eccoli.

Punto primo, le ruote. Quante volte si dice: “Devo far controllare le gomme” e poi puntualmente ci si dimentica. Ecco, no. Passate dal gommista e fate controllare la pressione, perché con le ruote sgonfie si può consumare fino al 4% in più di carburante. Inoltre, se non vogliamo buttare euro inutilmente, quando arriva la bella stagione mettiamo via le ruote invernali.

Altra dritta fondamentale. Fare mente locale di incroci, stop e strisce pedonali della strada che si sta percorrendo. Inutile dare gas se tempo tre secondi dobbiamo rallentare. In generale, meglio adottare uno stile di guida slow. Accelerare in maniera dolce, non salire mai di giri oltre il necessario e guidare in modo fluido, senza scatti improvvisi o frenate al cardiopalma.

Capitolo finestrini e clima. La parola d’ordine è: regolarsi. I finestrini abbassati in città sono ok, ma non è il caso di tenerli aperti oltre i 50 km/h, altrimenti si peggiora la penetrazione aerodinamica dell’auto e di conseguenza aumentano i consumi. Stesso discorso per il climatizzatore. Sta arrivando il caldo, quindi occhio agli abusi: il clima assorbe potenza dal motore e questo ci porta inevitabilmente a spendere di più.

Infine, visto che ci avviamo verso il periodo di vacanze, attenzione ai carichi inutili. Ridurre al minimo il bagaglio riduce i consumi, quindi prima di partire per il viaggio al mare o ai monti, fatevi una bella lista delle cose fondamentali da portare.

Sembrano cose scontate, ma gli atteggiamenti sbagliati alla guida servono solo a svuotare il portafoglio.



Silvia Gullino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium