/ Solidarietà

Solidarietà | 15 maggio 2022, 11:45

Grazie a “Regala un sorriso” donati 50.000 euro alla pediatria di Verduno [FOTO E VIDEO]

Grande giornata di sport e solidarietà ad Alba a sostegno del dipartimento materno infantile dell’Ospedale Michele e Pietro Ferrero

Grazie a “Regala un sorriso” donati 50.000 euro alla pediatria di Verduno [FOTO E VIDEO]

Si è svolto sabato 14 maggio nello stadio Augusto Manzo di San Cassiano di Alba, il “Triangolare del sorriso”, minitorneo di calcio realizzato nell’ambito del progetto “Regala un sorriso”, che ha visto scendere in campo la Nazionale del Vaticano, la Nazionale dei Parlamentari ed una selezione denominata Nazionale del Sorriso CSI, composta da membri del CSI (Centro Sportivo Italiano) di Alba e da diversi personaggi del territorio, tra cui il Presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, l’Assessore del Comune di Alba, Massimo Reggio e il Sindaco di Grinzane Cavour, Gianfranco Garau.

L’evento nasce da un’idea degli ex arbitri Carmelo Franceschini e Vincenzo Pizzonìa, subito felicemente sposata dal consigliere con delega allo sport della città di Alba, Daniele Sobrero e dal sindaco, Carlo Bo.

L’INIZIATIVA RACCONTATA NELLE VIDEO INTERVISTE CHE SEGUONO DAI PROTAGONISTI CARMELO FRANCESCHINI, VINCENZO PIZZONÌA, DANIELE SOBRERO, DOTT. ALESSANDRO VIGO

Tanti gli ospiti intervenuti, diversi sindaci del territorio e autorità locali, ma soprattutto personaggi del mondo calcistico piemontese e dello sport, tra i quali Lys Gomis, Diego Fuser, Dino Baggio, Enrico Chiesa, Massimo Mauro, Claudio Sala, Renato Zaccarelli, Roberto Tavola e la campionessa del Mondo di pallavolo, Simona Rinieri.

Sempre tra gli ospiti, anche il giovane cantante cuneese molto apprezzato nell’ultimo festival di Sanremo, Matteo Romano, che nel pomeriggio ha incontrato i bambini classe 2012, di dieci squadre di calcio del territorio, che alle ore 14 si sono dati battaglia in un torneo amichevole, senza vinti né vincitori.

Oltre al calcio, come in ogni manifestazione che si rispetti, durante gli intervalli ci sono stati momenti di intrattenimento come l’esibizione degli sbandieratori dei borghi albesi, quella delle cheerleader dell’Alba Cheers - Titans, giunte terze ai recenti campionati mondiali svolti ad Orlando, negli Stati Uniti, l’esibizione dell’orchestra giovanile di Sommariva Bosco e quella di Frio, rapper emergente di origini brasiliane.

L’iniziativa “Regala un Sorriso”, nata con lo scopo benefico di portare un contributo a supporto del dipartimento materno infantile dell’Ospedale “Michele Pietro Ferrero” di Verduno, con questa giornata ha chiuso una prima fase, raccogliendo e consegnando nelle mani del presidente della Fondazione Ospedale Alba-Bra Onlus, Bruno Ceretto, un assegno di 50.000 euro. La seconda fase si chiuderà, invece, il prossimo 30 giugno e ha come obiettivo quello di raccogliere altri 50.000 euro, attraverso donazioni che potranno essere fatte a mezzo bonifico bancario o accedendo ad un’apposita piattaforma realizzata da Intesa San Paolo, anche per mezzo della semplice scansione di un QR-Code. Le donazioni consentiranno l’acquisto di macchinari per la cura dei bambini, ma anche di portare all’ospedale di Verduno la preziosa esperienza di un luminare delle cure pediatriche.

 

Per contribuire al progetto:

Insieme per lo sport

IBAN: IT16T0306909606100000186497

QR CODE:

Andrea Olimpi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium