ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Attualità

Attualità | 15 maggio 2022, 07:48

Inaugurato il Bosco didattico di Alba

Il progetto è stato realizzato dal Rotary Club di Alba con la fattiva collaborazione dei soci, che hanno fornito la loro disponibilità professionale sia in fase progettuale, sia di realizzazione e il contributo della Rotary Foundation, del Distretto 2032 e dei Rotary Club di Bra e Canale Roero

Inaugurato il Bosco didattico di Alba

Venerdì 13 maggio è stato inaugurato il “Bosco didattico”, nell’area verde di Corso Europa; erano presenti l’Assessore comunale ai Servizi Sociali, Elisa Boschiazzo, i Presidenti dei Rotary Club di Alba, Paola Ferrero, di Bra, Daniela Franco e di Canale Roero, Enrico Conterno ed un nutrito gruppo di bambini della scuola per l’infanzia, accompagnati dalle loro maestre.

Il “Bosco didattico” è stato realizzato dal Rotary Club di Alba con la fattiva collaborazione dei soci, che hanno fornito la loro disponibilità professionale sia in fase progettuale, sia di realizzazione e il contributo della Rotary Foundation, del Distretto 2032 e dei Rotary Club di Bra e Canale Roero; la sua collocazione in un'area verde di proprietà comunale in prossimità di varie scuole ne facilita l’utilizzo a scopo didattico e la fruibilità da parte degli abitanti del quartiere. Ognuno dei cinque arbusti e otto alberi è corredato da una scheda illustrativa che ne elenca le caratteristiche, gli utilizzi, il richiamo nella letteratura e nell’arte, mentre un cartello riassuntivo spiega il progetto.

I QR Code presenti sui cartelli rimandano ad una specifica sezione del sito del nostro Club, www.rotaryalba.org , intitolata «Bosco didattico», cui si accede anche dalla Home Page del sito. Il progetto ha il duplice scopo di non far perdere la memoria delle essenze autoctone, diffonderne la conoscenza e di affermare la necessità di difendere la biodiversità, minacciata dalla diffusione di piante esotiche invasive, con rischio di alterazione delle condizioni ambientali preesistenti e di omologazione dei paesaggi. Il “Bosco didattico” fa parte dell’iniziativa “Alberi. Il Rotary per l’ambiente” - che vede anche la piantumazione, in ciascuno dei cortili interni di otto scuole per l’infanzia della città, di una pianta da frutto (mandorlo, corbezzolo, gelso, ciliegio, melo, pero, nespolo, melograno).

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium