/ Cronaca

Cronaca | 07 maggio 2022, 21:17

Picchia un coetaneo per gioco e lo manda in ospedale: è successo a Borgo San Dalmazzo

Il fatto risale allo scorso weekend. L'aggressore sarebbe scappato in Sardegna, dove i carabinieri lo starebbero cercando

Picchia un coetaneo per gioco e lo manda in ospedale: è successo a Borgo San Dalmazzo

La notizia è stata riportata da numerosi quotidiani della Sardegna, dove i carabinieri stanno cercando un ragazzo ritenuto responsabile di aver aggredito un coetaneo, apparentemente senza motivo, a Borgo San Dalmazzo, in Largo Argentera, lo scorso weekend, sabato 30 aprile, attorno alle 2 di notte.

La vittima è un ventenne. A seguito dell'aggressione, il ragazzo, colpito violentemente ad una tempia, è stato ricoverato cinque giorni in terapia intensiva all'ospedale di Cuneo, dove si trova tuttora ricoverato. Per lui una prognosi di 40 giorni per una frattura cranica e due ematomi al cervello.

A quanto si apprende, ci sarebbero altri tre ragazzi coinvolti: avrebbero assistito all'aggressione senza intervenire e sono quindi stati denunciati per omissione di soccorso. Sempre stando a quanto riportato da alcune testate sarde, l'aggressore sarebbe volato in Sardegna, alla volta di Cagliari, con un volo da Levaldigi.

Il padre del giovane ferito ha dichiarato che il figlio non conosceva il giovane che lo ha colpito e che, pertanto, sarebbe stata un'aggressione dettata dalla noia o da chissà quale motivazione, magari uno stupido gioco o una sfida. Un gesto inspiegabile e privo di senso che avrebbe potuto uccidere suo figlio.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium