/ Politica

Politica | 04 maggio 2022, 08:53

Gancia (Lega): "Apprezzo Draghi che all'Europarlamento chiede unità e una risposta federalista a questa crisi"

Secondo l'europarlamentare "Non possono essere i singoli Stati a rispondere ai cambiamenti geopolitici in atto e a fronteggiare gli effetti di crisi cosi devastanti, servono risposte rapide, concrete e comuni da parte dell’Unione Europea"

Gancia (Lega): "Apprezzo Draghi che all'Europarlamento chiede unità e una risposta federalista a questa crisi"

"Ho apprezzato lo spirito dell'intervento di oggi del Presidente del Consiglio, Mario Draghi, durante la plenaria del Parlamento europeo a Strasburgo per un percorso comune di riforma dell'Europa, per affrontare questo periodo difficile di crisi economica, energetica, di sicurezza e umanitaria, temi sui cui la Lega è da sempre impegnata. 

Non possono essere i singoli Stati a rispondere ai cambiamenti geopolitici in atto e a fronteggiare gli effetti di crisi cosi devastanti, servono risposte rapide, concrete e comuni da parte dell’Unione Europea. 

Bene dunque interventi immediati per i tagli alle bollette a imprese e privati e il sostegno al potere di acquisto delle famiglie attingendo ai fondi Sure. 

Personalmente sono rimasta stupita, in senso positivo, del fatto che il premier Draghi abbia nominato per almeno 5 volte la parola federalismo durante il suo intervento: auspico però che il federalismo non venga inteso calato dall'alto, perché non sarebbe vero federalismo".

Lo afferma l’on. Gianna Gancia, Europarlamentare della Lega

comunicazione politica

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium