Attualità - 29 aprile 2022, 17:53

Da giugno l'Ente Turismo Langhe, Roero e Monferrato avrà un nuovo direttore: si è dimesso Mauro Carbone

«Dopo 24 anni di servizio all’Ente turismo, che ho guidato per 17 anni, è giunta l’ora di cambiare perché, dopo molto tempo, è giusto chiudere un ciclo che ha visto il nostro territorio crescere ed arrivare ad altissimi livelli»

Mauro Carbone: è stato direttore dell'Ente turismo Langhe, Roero e Monferrato dal 2005

Mauro Carbone: è stato direttore dell'Ente turismo Langhe, Roero e Monferrato dal 2005

Cambiamenti al vertice dell’Ente turismo Langhe, Roero e Monferrato: il direttore Mauro Carbone, dopo 24 anni di onorato servizio al territorio che ha fatto crescere in modo costante, ha rassegnato le dimissioni nell’ultima assemblea del 28 aprile.

Una scelta che era nell’aria da un pò di tempo e che è stata confermata dallo stesso interessato. E così si delinea un nuovo staff per l’Ente, nominato ieri sera. Alla presidenza Mariano Rabino (tra i fondatori dell’Ente turismo nel 1996, che ora conta 156 soci tra pubblico e privato) prende il posto di Luigi Barbero, rimasto in carica dodici anni. Dell’attuale consiglio di amministrazione rimane solo Elisabetta Grasso che sarà affiancata da Gian Minetti, Massimo Borrelli e Michaela Soldano. Una nuova squadra, pronta  a continuare l’eccellente lavoro fatto finora.

Il direttore Mauro Carbone, che resterà in carica fino a giugno, in attesa del nuovo volto che prenderà il suo posto dopo il bando, spiega la sua decisione: «Ieri sera, al termine della presentazione delle attività 2022, ho fatto passare con una certa emozione l’ultima slide dal titolo “24 volte Grazie”. Dopo 24 anni di servizio all’Ente turismo, di cui sono stato direttore dal 2005, è giunta l’ora di cambiare perché, dopo molto tempo, è giusto chiudere un ciclo che ha visto il nostro territorio di Langhe, Roero e Monferrato crescere ed arrivare ad altissimi livelli.


Sono soddisfatto anche per questo ultimo periodo perché la solidità è stata confermata da una ripartenza forte post periodo Covid19.
L’Ente turismo sarà praticamente tutto nuovo e gli stimoli per continuare a fare bene non mancheranno da parte di persone che reputo molto competenti e di esperienza».

E per il prossimo futuro, oltre alle voci che parlano di un possibile ruolo a VisitPiemonte, entre regionale per il turismo, le possibilità di continuare a lavorare non mancano di certo: «Per il futuro - conclude Carbone - sto valutando. Questo lavoro è meraviglioso e voglio continuare a farlo. Ora starò qui fino a giugno, per il passaggio di testimone, poi valuterò le diverse opzioni, magari dopo un periodo di vacanza».

Era presente anche il sindaco di Alba Carlo Bo che afferma: «Luigi Barbero e Mauro Carbone sono state due figure importanti per l'Ente turismo. Mi auguro che il prossimo consiglio di amministrazione possa fare bene e mantenere, se non addirittura migliorare, i risultati ottenuti in passaggi chiave».

Livio Oggero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU