/ Sport

Sport | 14 aprile 2022, 22:03

Play-off A2/F: per la Lpm Bam Mondovì è già Pasqua! Le Pumine superano Martignacco 3-1 e volano in semifinale

Una super Taborelli (33 punti) trascina il Puma nella sua prima storica semifinale dei play-off promozione. La Lpm sfiderà la Millenium Brescia

Maria Luisa Cumino contente un pallone a rete (foto Cristiano Silvestri)

Maria Luisa Cumino contente un pallone a rete (foto Cristiano Silvestri)

La Lpm Bam Mondovì si regala la prima semifinale dei Play-off della propria storia. Le Pumine hanno superato la Itas Ceccarelli Martignacco per 3-1 al termine di una gara combattuta e ricca di capovolgimenti di fronte. Protagonista assoluta Veronica Taborelli, autrice di 33 punti. La Itas ha giocato con il cuore, ma non è bastato. Anche questa sera coach Gazzotti ha dovuto fare a meno della statunitense Giovanna Milana. La Lpm Bam Mondovì in semifinale troverà la Banca Valsabbina Millenium Brescia.

PRIMO SET: buon avvio delle pumine, avanti 2-0. Si torna in parità sul 3-3. Si continua a lottare punto a punto. Le friulane si difendono bene e conquistano un break che vale il 9-12. Time-out chiesto da coach Solforati. La Itas continua a mettere in difficoltà la ricezione delle padrone di casa e il distacco tra le due formazioni aumenta. La Lpm mette a segno tre punti consecutivi. Sul 12-14 questa volta è coach Gazzotti a chiamare il time-out. Le friulane tornano a +4. Sul 14-19 arriva la seconda richiesta di time-out da parte di Solforati. Le ospiti continuano a macinare punti. Itas avanti 16-23 e sempre più vicina alla conquista del primo set. Poco dopo arriva l’ace di Mazzoleni che chiude il set sul 17-25.

SECONDO SET: la ripartenza del Martignacco è ottima e la Itas va a condurre 1-4. Le pumine reagiscono e ritrovano prontamente la parità. Le ragazze di Solforati si difendono con maggior ordine e si portano sul 7-5. Nuova parità sull’8-8. Giulia Pascucci esce dal campo per un risentimento muscolare al polpaccio. Le friulane perdono un pò di smalto in attacco e la Lpm ne approfitta per portarsi sul 12-10. Si torna in parità. Nuovo break per la formazione ospite e sul 14-16 coach Solforati non può fare altro che chiamare il time-out. La mossa produce gli effetti sperati visto che le Pumine tornano in campo e piazzano tre punti consecutivi. Sul 17-16 è coach Gazzotti a fermare il gioco. Veronica Taborelli realizza il secondo ace di fila. Il tempo di due azioni e il tecnico della Itas chiama il secondo time-out. Rientra in campo Giulia Pascucci. La Lpm alza il muro e vola sul 23-18. Le ospiti recuperano due punti. Poco dopo arriva il punto che chiude il set sul 25-20.

TERZO SET: Pumine avanti 3-1. Il risultato torna in parità sul 4-4. La Itas realizza un break e va a condurre 7-8. Le pumine reagiscono e realizzano tre punti di fila. Squadre nuovamente in parità sull’11-11. Veronica Taborelli è scatenata e realizza un altro ace. Sul 16-13 coach Gazzotti chiama il time-out. Ace anche per Mila Montani. Nella Itas fa il suo ingresso in campo Chiara Ghibaudo. Sul 19-13 coach Gazzotti è costretto a chiamare il secondo time-out. Le friulane recuperano tre lunghezze e sul 19-16 è l’allenatore Solforati a chiamare il time-out. Ace di Eckl e Itas a soli due punti di distacco. Si sveglia Leah Hardeman che mette a segno due punti. Si arriva sul 23-20. Francesca Trevisan mette a segno il punto che vale quattro set-point per le pumine. Al servizio va Veronica Taborelli, che realizza l’ennesimo ace per il 25-20.

QUARTO SET: si riparte con l’errore al servizio di Leah Hardeman. Qualche imprecisione di troppo nelle pumine e Itas che va a condurre 2-4. Si torna in parità sul 5-5. Nuovo break per le friulane. Squadre sul 9-9. La Lpm si porta sul 13-11 e coach Gazzotti chiama il time-out. Si rientra in campo e il Martignacco prima ritrova la parità e poi il vantaggio. Sul 16-15 la panchina friulana chiama il secondo time-out a disposizione. Si torna in campo e Veronica Taborelli mette a segno un pallonetto che vale il 18-15. Le Pumine si fermano e il parziale torna in equilibrio sul 18-18 coach Solforati chiama il time-out. Martignacco rimette la testa avanti. Taborelli realizza il suo 30 punto della serata e la Lpm si porta sul 21-20. Ace di Mazzoleni e squadre sul 22-22. Le rossoblù restano concentrate e con l'ace di Veronica Taborelli chiudono set e match sul 25-23.

LPM BAM MONDOVI' - ITAS CECCARELLI GROUP MARTIGNACCO 3-1 (17-25 25-20 25-20 25-23) - LPM BAM MONDOVI': Molinaro 6, Taborelli 33, Trevisan 8, Montani 9, Cumino 3, Hardeman 16, Bisconti (L), Pasquino. Non entrate: Ferrarini, Bonifacio. All. Solforati. ITAS CECCARELLI GROUP MARTIGNACCO: Carraro, Pascucci 7, Modestino 2, Rossetto 15, Cortella 19, Mazzoleni 11, Tellone (L), Eckl 5, Zorzetto 1, Barbagallo, Ghibaudo. Non entrate: Sangoi. All. Gazzotti. ARBITRI: Santoro, Kronaj. NOTE - Durata set: 26', 29', 27', 29'; Tot: 111'.

Top scorers: Taborelli V. (33) Cortella S. (19) Hardeman L. (16) 

Top servers: Taborelli V. (5) Mazzoleni M. (2) Cortella S. (2) 

Top blockers: Molinaro B. (3) Montani M. (3) Cumino M. (2) 

PRESTAZIONI TOP 5 DELLA GIORNATA

Top scorers: Taborelli V. (33) Milana G. (24) Taborelli V. (24) Hardeman L. (23) Bolzonetti A. (22) 

Top servers: Taborelli V. (5) Bolzonetti A. (3) Cortella S. (2) Mazzoleni M. (2) Cumino M. (2) 

Top blockers: Mazzoleni M. (7) Eckl K. (6) Montani M. (5) Trevisan F. (4) Taborelli V. (4)

 

 

Matteo La Viola

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium