/ Attualità

Attualità | 07 aprile 2022, 19:00

Tutti per l'Ucraina, grande partecipazione alla raccolta fondi straordinaria lanciata da Mercatò

Con una donazione di 2€ da parte dei Clienti si sono devoluti a Medici senza Frontiere 122.084,00 €

Tutti per l'Ucraina, grande partecipazione alla raccolta fondi straordinaria lanciata da Mercatò

Nella tragedia umanitaria che sta coinvolgendo l’Est Europa ogni piccolo contributo individuale fa la differenza.      

Un mese fa la nostra insegna ha lanciato un appello, chiedendo ai suoi Clienti di essere insieme “Tutti per l’Ucraina”.

Un’operazione lampo che in poco più di 3 settimane, grazie al coinvolgimento di circa 120 punti vendita, ha ottenuto un risultato importante.

Con una donazione di 2€ da parte dei Clienti, che la nostra Azienda ha raddoppiato, oggi siamo in grado di devolvere a Medici senza Frontiere un valore complessivo pari a 122.084,00 €.

La donazione andrà a sostegno dell’intervento di risposta di MSF ai bisogni medici e umanitari della popolazione in Ucraina, dei rifugiati in Polonia, Ungheria, Moldavia, Slovacchia, Bielorussia e Russia e nell’accoglienza delle persone in fuga in Italia, anche attraverso il supporto psicologico e socio-sanitario. Finora MSF ha inviato kit chirurgici, traumatologici, farmaci per malattie croniche e per afflussi di massa di pazienti a supporto degli ospedali di Kiev, Karmatorsk e Odessa, e ha svolto attività di formazione del personale delle strutture sanitarie sulla gestione di afflusso di massa di pazienti. MSF ha allestito inoltre il primo treno adibito a clinica d’urgenza per il trasferimento di pazienti da un ospedale di Zaporizhzhia ai principali ospedali di riferimento di Leopoli, una modalità d’intervento che verrà presto implementata con un treno più grande e altamente medicalizzato, per trasferire i pazienti in luoghi più sicuri per ricevere cure specialistiche e al tempo stesso ridurre il carico sugli ospedali vicini alle aree più critiche del conflitto. 

«Si tratta di un importo eccezionale considerando la tempistica ridotta e voglio ringraziare ancora una volta tutti i nostri Clienti, per la solidarietà dimostrata attraverso un gesto concreto in supporto di operatori e Medici che dall’inizio di questa guerra stanno lavorando in emergenza per salvare milioni di persone - ha dichiarato Alessandro Revello, Procuratore Speciale del Gruppo. 

Mercatò ha sostenuto la Raccolta fondi con campagne di informazione in tutti i punti vendita coinvolti nonché attivando la formula di donazione anche per la spesa online sul portale E-commerce cosicomodo.it.

 

«Fin dal primo giorno di guerra MSF è in azione per una risposta d’emergenza in Ucraina dove siamo presenti già dal 1999 - dichiara Stefano Di Carlo, Direttore Generale di MSF Italia, che prosegue - Siamo operativi nel paese con team d’emergenza e alle frontiere limitrofe per rispondere ai bisogni medico umanitari delle persone in fuga con cliniche mobili e attività di supporto psicologico. Attività che verranno implementate grazie anche al supporto importante dei numerosi donatori che hanno contribuito a questa importante iniziativa di solidarietà».

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium