/ Attualità

Attualità | 06 aprile 2022, 07:48

L’Italia avrà la “Giornata nazionale della memoria e del sacrificio degli Alpini”

Dopo la Camera, anche il Senato approva un ddl per istituire la giornata nazionale. Cadrà il 26 gennaio, data che coincide con l’anniversario della battaglia di Nikolajewka, il drammatico ed eroico episodio del 1943

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Con 189 voti favorevoli, nessuno contrario e un solo astenuto, il Senato ha approvato ieri, martedì 5 aprile, in via definitiva, il disegno di legge numero 1371, per l'istituzione della “Giornata nazionale della memoria e del sacrificio degli Alpini”, che era già stato approvato dalla Camera dei Deputati.

L’Assemblea di Palazzo Madama ha confermato anche la scelta della data proposta, ovvero il 26 di gennaio.

È un voto che ci riempie di un orgoglio più che legittimo – ha dichiarato Sebastiano Favero, presidente dell’Associazione Nazionale Alpini – non solo per il consenso praticamente unanime con cui il Ddl è stato approvato, ma anche per la data individuata per la celebrazione, ovvero il 26 di gennaio, che coincide con l’anniversario della battaglia di Nikolajewka, il drammatico ed eroico episodio del 1943 assurto a simbolo del valore e dello spirito di sacrificio delle penne nere.

È la conferma – ha aggiunto Favero – del grandissimo credito di cui gli Alpini godono nel nostro Paese e dell’apprezzamento unanime e trasversale per la dimostrazione di impegno, solidarietà, riconciliazione e spirito di pace che contraddistinguono le penne nere da oltre un secolo”.

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium