/ Attualità

Attualità | 05 aprile 2022, 17:00

Un ulivo ricorderà le vittime del Covid al "Ferrero" di Verduno

Simbolo di rinascita, è stato posato dalla Fondazione Ospedale in un’aiuola sul lato nord del presidio. Sabato la cerimonia di benedizione, seguita dal Concerto di Pasqua della onlus

L'albero posato dalla Fondazione Nuovo Ospedale

L'albero posato dalla Fondazione Nuovo Ospedale

Aperta a tutti coloro che vorranno prendervi parte, si terra nel pomeriggio di sabato 9 aprile la cerimonia di inaugurazione del memoriale in ricordo delle vittime del Covid che la Fondazione Ospedale Alba Bra ha voluto realizzare presso il presidio intitolato a Michele e Pietro Ferrero.

"Abbiamo trascorso due anni terribili – spiega il direttore generale della onlus Luciano Scalise –, con oltre 6 milioni di morti in tutto il mondo, centinaia dei quali nella nostra zona e in questo stesso ospedale. Persone che quasi sempre se ne sono andate da sole, senza il conforto di poter più vedere o abbracciare i loro familiari. Noi quelle vittime le vogliamo ricordare con un memorial, che non è una scultura e nemmeno un’installazione, ma una pianta di ulivo, simbolo della pace e della rinascita. Per inaugurarla abbiamo pensato di organizzare una breve e sobria cerimonia, aperta ai parenti di chi in ospedale ha perso la vita come a chi vuole essere loro vicino in questo simbolico momento. Anche per questo abbiamo voluto ritrovarci alla vigilia della Domenica delle Palme. per ricordare quanti se ne sono andati a causa di questo male e quanti continuano purtroppo a farlo anche oggi, come ci dicono purtroppo i numeri della pandemia".

In programma alle 17.30 presso il lato nord (Santa Vittoria) dell’ospedale, dove l’albero è stato posato in un aiuola realizzata ad hoc, la cerimonia vedrà la partecipazione del vescovo di Alba monsignor Marco Brunetti e sarà seguita alle ore 18 da un Concerto di Pasqua che la Fondazione Ospedale organizza nell’atrio al terzo piano del presidio, di fronte alla sua sede. Presentato dal dottor Diego Cossu, foniatria e vocologo del "Ferrero", il concerto vedrà la soprano Irene Cerbonini, la mezzosoprano Elena Belfiore e il tenore Davide Piaggio esibirsi in una serie di popolari arie accompagnati al piano dal maestro Massimo De Stefano.
Quest’ultimo evento è accessibile gratuitamente ma con prenotazione obbligatoria – insieme a mascherina e green pass – sino a esaurimento dei posti disponibili scrivendo alla mail https://www.fondazioneospedalealbabra.it/landing/concerto-pasqua-2022/.

Ezio Massucco

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium