/ Sport

Sport | 03 aprile 2022, 08:00

Volley A2/F: coraggio Puma…puoi volare anche senza ali! La Lpm Bam Mondovì oggi ospita la Itas Martignacco in gara-1 dei quarti di finale dei Play-off

La Lpm Bam Mondovì oggi alle 17 ospita la temibile formazione della Itas Ceccarelli Martignacco. La regia delle friulane affidata alla ex pumina Chiara Ghibaudo

Un attacco di Leah Hardeman (foto Guido Peirone)

Un attacco di Leah Hardeman (foto Guido Peirone)

La Lpm Bam Mondovì oggi giocherà per la terza volta nella propria storia di A2 un quarto di finale dei Play-off promozione. Al PalaManera giungerà per gara-1 la temibile formazione della Itas Ceccarelli Martignacco, autentica rivelazione del campionato. Le friulane di coach Marco Gazzotti negli ottavi di finale si sono sbarazzate della Omag San Giovanni in Marignano, che aveva chiuso al terzo posto il proprio girone di regular season.

Martignacco e Mondovì si sono già affrontate nella prima parte di stagione, con un bilancio leggermente a favore della formazione friulana. Al PalaManera la Lpm riuscì a imporsi per 3-2, mentre al palazzetto dello sport di Martignacco la Itas rifilò un secco 3-0 alle pumine. Quella di Gazzotti è una squadra molto giovane, ma ben assortita.

Il punto di forza in attacco della formazione biancoblù è senza dubbio la schiacciatrice statunitense Giovanna Milana, che fino a questo momento della stagione ha registrato un ottimo rendimento, condito da ben 327 punti messi a segno. Insidiose anche le altre due schiacciatrici Sara Cortella e Aurora Rossetto. Senza dubbio solido il reparto delle centrali con Monica Mazzoleni e Katja Eckl.

Nel ruolo di libero agirà l’esperta Alice Barbagallo. In cabina di regia, invece, ci sarà la giovanissima e talentuosa ex pumina “Kiki” Ghibaudo, che dopo l’infortunio dell’altra ex pumina Roberta Carraro, sta dimostrando in campo tutto il suo valore. Il Martignacco si troverà di fronte una Lpm “ferita” dagli infortuni di Alessia Populini e Morgana Giubilato, ma non per questo rinunciataria.

Le Pumine sono reduci da una emozionante vittoria contro l’Olbia e l’impressione è che le sventure e le difficoltà abbiano avuto come conseguenza quella di saldare il legame tra le ragazze di Solforati. Quella delle due giocatrici è sicuramente un’assenza pesante dal punto di vista tecnico, ma che potrà essere sopperita se la Lpm metterà in campo la stessa rabbia e la stessa determinazione ammirata nelle ultime due gare dei play-off. Diretta free sul canale Youtube di Volleyball World. Al PalaManera il fischio d’inizio è fissato per le ore 17.

Matteo La Viola

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium