/ Attualità

Attualità | 03 aprile 2022, 12:43

Chris Bangle in visita all’associazione ceramica "Vecchia Mondovì"

Insieme alla moglie Catherine ha voluto esplorare e sperimentare il mondo della decorazione ceramica, realizzando in prima persona alcune opere di grandi dimensioni

Chris Bangle con le ceramiste Silvana Prucca e Ingrid Mijich

Chris Bangle con le ceramiste Silvana Prucca e Ingrid Mijich

La fama del designer statunitense Chris Bangle (1956) è associata al lungo periodo di progettazione di automobili (1981-2009), in cui ha realizzato molti modelli per Opel, Fiat e BMW, caratterizzati da innovazione e un costante processo di rivisitazione del linguaggio del design automobilistico moderno.
Negli ultimi anni, col proprio studio Chris Bangle Associates (con sede a Clavesana), egli opera al di fuori del settore auto, principalmente nel campo della consulenza, del management per il design e delle strategie per prodotti e aziende ed è divenuto universalmente noto con la creazione delle sue panchine giganti, che connotano molti dei punti maggiormente panoramici non solo in Italia Chris Bangle è stato ospite dell’Associazione Ceramica “Vecchia Mondovì”, presieduta da Ezio Tino, nella sede di Via San Pio V a Mondovì Piazza.

Insieme alla moglie Catherine ha voluto esplorare e sperimentare il mondo della decorazione ceramica, realizzando in prima persona alcune opere di grandi dimensioni. Sotto la guida tecnica delle esperte responsabili dell’Associazione, le maestre ceramiste Silvana Prucca ed Ingrid Mijich, che hanno illustrato le diverse tipologie dei materiali che vengono usati nella decorazione ceramica e le loro modalità applicative, gli illustri ospiti hanno elaborato delle creazioni molto originali.

Chris si è espresso attraverso la creazione di alcuni grandi piatti decorati, che esprimono la gioia di stare a tavola insieme. La rappresentazione di particolari legati ad attrezzi in uso in cucina, attorniati da elementi floreali e decorativi, bene rende quella che è sempre stata l’ispirazione alla base della ceramica monregalese: rendere allegro, molto colorato ed invitante il desco familiare.

La realizzazione ha visto impegnati i noti designer in un work in progress durato alcuni pomeriggi, in cui si sono impadroniti delle varie tecniche decorative su ceramica con risultati di ottima qualità, che hanno pienamente soddisfatto gli addetti ai lavori. Con l’umiltà e la voglia di apprendere che dimostrano le personalità di grande intelligenza, i due ospiti hanno seguito con molta attenzione i suggerimenti che venivano loro dati, dicendosi al termine entusiasti dell’esperienza e ripromettendosi altri appuntamenti nel laboratorio monregalese per nuove creazioni.

L’Associazione Ceramica “Vecchia Mondovì” non è nuova a queste operazioni, avendo ospitato anche in passato diversi artisti desiderosi di cimentarsi con la ceramica. Il laboratorio è aperto a chiunque desideri sperimentare la decorazione ceramica ogni mercoledì pomeriggio nella sede di Mondovì Piazza.

Nel prossimo fine settimana di sabato 9 e domenica 10 aprile, le associate saranno presenti ed esporranno le loro creazioni alla Fiera di Primavera di Mondovì nello stand allestito in C.so Statuto, nei pressi della P.zza del municipio.

 

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium