Attualità - 31 marzo 2022, 13:01

Missione umanitaria: in arrivo dall'Ucraina donne e bambini, 5 andranno a Sinio

La partenza martedì notte. Oggi è previsto il rientro. Organizzata dall'associazione torinese La Memoria Viva, ha visto il coinvolgimento dell'Associazione nazionale Vigili del fuoco di Cuneo

Missione umanitaria: in arrivo dall'Ucraina donne e bambini, 5 andranno a Sinio

Rientrerà nelle prossime ore la missione umanitaria organizzata dall'associazione torinese La memoria Viva al confine tra Polonia e Ucraina.

Quattro i pullimini partiti martedì notte, con il coinvolgimento dell'Associazione nazionale Vigili del Fuoco di Cuneo. Sono in arrivo 26 persone, tutte donne e bambini, tra i quali anche due neonati. La maggior parte di loro andrà nel Viterbese, ma cinque sono già stati destinati al comune langarolo di Sinio.

Alla giornata di ieri 30 marzo risultavano in provincia di Cuneo 738 profughi, su un totale di quasi 5.500 in tutto il Piemonte. 

Per quanto riguarda l'ospitalità privata, in Granda si sono rese disponibili 414 famiglie. Ieri è stata chiarita anche la questione del sostegno economico alle famiglie ospitanti: l’ordinanza firmata dal Capo Dipartimento della Protezione Civile Fabrizio Curcio stabilisce un contributo di sostentamento ai rifugiati ospitati in accoglienza diffusa presso famiglie, amici e conoscenti pari a 300 euro mensili pro capite e un contributo addizionale mensile di 150 euro per ciascun figlio minorenne per la durata massima di tre mesi dall’arrivo in Italia.

Barbara Simonelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU