Attualità - 31 marzo 2022, 17:11

Da domani, anche in Granda, i docenti non vaccinati possono tornare a scuola ma non insegnare

Saranno impiegati in attività varie, sulle quali si attende entro oggi una nuova circolare di chiarimento dal Ministero. Questi docenti non possono stare in aula con gli studenti. A fare il loro lavoro ci saranno altri insegnanti

Da domani, anche in Granda, i docenti non vaccinati possono tornare a scuola ma non insegnare

Donatella Garello, dirigente dell'Istituto Alberghiero di Mondovì, in merito alla nuova fase che prenderà il via da domani, con la fine dello stato di emergenza, e alle ripercussioni che avrà sulle scuole, si limita a dire: "Io prendo semplicemente atto, come faccio da due anni. La situazione è sotto gli occhi di tutti. Preferisco non commentare".

Da domani 1° aprile i docenti che non si sono vaccinati potranno infatti tornare a scuola. Con la fine dello stato di emergenza cessa la sospensione. Dal lavoro e quindi anche dallo stipendio.

Ma, e questa è la cosa che sta sollevando più polemiche, questi docenti non potranno insegnare, in quanto non sarà loro consentito di stare in classe con gli alunni. Per il personale scolastico, infatti, l'obbligo vaccinale resta in vigore fino al 15 giugno.

Cosa faranno, quindi, i docenti che rientreranno a scuola? I dirigenti dovranno impiegarli in non meglio specificate attività di supporto all’istituzione scolastica, senza contatti con le classi. Si occuperanno delle attività a carattere collegiale, di programmazione, progettazione, ricerca, valutazione, documentazione, aggiornamento e formazione. Si attende una nuova circolare che dovrebbe chiarire meglio alcuni punti sui quali ci sono tanti punti di domanda.

Tra l'altro, la questione sta creando malumore anche tra i docenti che hanno adempiuto all'obbligo vaccinale, perché da domani a scuola avranno colleghi che non faranno il proprio mestiere, ma saranno comunque pagati, con qualcuno che li sostituirà in classe, anch'egli pagato.

"Una situazione che sta creando rabbia e frustrazione - ha commentato il dirigente dei licei di Cuneo Alessandro Parola. Io non ho casi, i miei docenti sono tutti in regola, ma le nostre chat ribollono di messaggi di dirigenti che si chiedono che cosa potranno far fare ai docenti che da domani rientreranno in servizio. Direi che la situazione è abbastanza penosa e mi viene da pensare che quella parte del decreto non sia stata scritta da qualcuno che conosce il mondo della scuola. Altrimenti non me lo spiego".

Stessa situazione all'Itis Vallauri di Fossano. Anche qui nessun docente sospeso per cui nessuna novità da domani. Paolo Cortese, il dirigente, commenta: "Sono stato davvero fortunato, mi è andata bene. Ci sono altre scuole dove il problema esiste. Certo è che se avessi docenti che non possono insegnare ma possono fare attività varie, io saprei come impiegarli".

Aurora Zitano, dirigente del comprensivo Cuneo Corso Soleri, ha solo due docenti che rientraranno domani dal periodo di sospensione. "Stiamo ancora cercando di capire come impiegarli, ma c'è molta collaborazione, per cui una soluzione verrà trovata. Ci sono scuole con numeri decisamente più alti. Non è una situazione chiara, stiamo aspettando la nuova circolare del Ministero, che dia ulteriori indicazioni su come gestire questa nuova fase".

Antonella Germini, preside dell'"Istituto Umberto I" - Scuola Enologica Alba e Istituto per l'Agraria Grinzane, ha un solo docente in questa situazione. "Cercheremo di rispettare la norma e le scelte di tutti - commenta. Il problema sta nella poca chiarezza della circolare: questi docenti rientrano a 18 ore o, come inidonei, a 36? Stiamo aspettando un chiarimento, che per ora non è arrivato Peccato che siano le 17 del giorno prima. Io mi sono orientata sulle 36. Cosa faranno questi docenti? Li impiegheremo nella gestione delle risorse fisiche e virtuali dell'istituto o nel supporto agli studenti a casa. Con un solo insegnante in questa situazione, credo che la cosa sarà gestibile. Per chi ne ha di più, mi rendo conto che non sarà semplice".

Barbara Simonelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU