/ Cronaca

Cronaca | 22 febbraio 2022, 08:56

Anche gli AIB a Murazzano per domare le fiamme che minacciavano il parco safari [FOTO e VIDEO]

Ingente mobilitazione di squadre, coordinate dall’ispettore generale del Corpo, Daniele Cora. Lavoro in sinergia con i Vigili del fuoco, durato fino a tarda sera, che ha permesso di fermare i fronti di fuoco prima che lambissero il giardino zoologico

L'intervento dei volontari AIB a Murazzano

L'intervento dei volontari AIB a Murazzano

All’interno dell’ingente dispositivo intervenuto ieri – lunedì – per domare il rogo divampato a Murazzano, c’era anche il Corpo Anti incendi boschivi del Piemonte.

Scattato l’allarme, nel pomeriggio, sono infatti intervenute sul posto le squadre AIB da Somani, Cortemilia, Saliceto, Castino, Canale e Priero.          

L’impegno del Corpo Anti incendi boschivi del Piemonte si è tradotto nella presenza, sul posto, di 23 operatori e 7 mezzi, che hanno lavorato in sinergia con i Vigili del fuoco di Mondovì, Alba, Dogliani e Ceva.

A coordinare l’azione degli operatori AIB sul fronte di fuoco c’era Daniele Cora, ispettore generale del Corpo regionale, che si è recato sul posto in qualità di Coordinatore operativo AIB.

Cora si è interfacciato con il Dos, il direttore delle operazioni di spegnimento, dei Vigili del fuoco che è arrivato dal comando di Cuneo, per adottare la strategia d’intervento più efficace.

La situazione è stata a lungo decisamente delicata: l’incendio si è sviluppato proprio a ridosso del Parco safari delle Langhe, e l’obiettivo delle squadre di soccorso era proprio quello di contenerlo, evitando danni sia al giardino zoologico che alla fauna che il Parco ospita.

Il lavoro di AIB e Vigili del fuoco ha permesso di fermare i fronti di fuoco in tempo, grazie anche al supporto dell’elicottero del servizio regionale antincendio boschivo.

Le operazioni, tuttavia, sono poi durate a lungo, anche dopo il tramonto.

I volontari hanno lavorato sino a tarda sera, quando sono stati sedati gli ultimi focolai ancora attivi.

Per tutta la notte è poi proseguito il presidio, sul posto, dei Vigili del fuoco, tutt’ora presenti. La situazione, comunque, è del tutto sotto controllo.

Nicolò Bertola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium