Attualità - 15 febbraio 2022, 10:00

Tanta neve fresca in montagna, più di 40 cm sulle piste di Limone [VIDEO]. Cresce il pericolo valanghe

Il rischio è moderato, ma in salita con il rialzo delle temperature previsto per i prossimi giorni

Tanta neve fresca in montagna, più di 40 cm sulle piste di Limone [VIDEO]. Cresce il pericolo valanghe

Finalmente la neve. Le precipipitazioni, che si sono esaurite nel corso della nottata, hanno interessato prevalentemente le aree sopra gli 800 metri. A Cuneo si attendeva un minimo di accumulo, ma non si è andati oltre la spolverata.

In montagna, invece, gli accumuli hanno superato quasi ovunque i 30 centimetri. Sulle piste di Limone la neve fresca è di circa 40 centimetri, già a quota 1400. Una vera boccata d'ossigeno per le stazioni sciistiche, anche se arrivata un po' tardi.

C'è comunque entusiasmo sulle piste, dove già dalle prime ore del giorno sono iniziati i lavori per battere le piste.

Con la neve, crsce anche il pericolo valanghe. Sulle Marittime e sulle Cozie è di grado 3, Moderato, ma in salita nei prossimi giorni, contestualmente al previsto rialzo delle temperature.

Sui settori meridionali la neve fresca e gli accumuli di neve ventata devono essere valutati con attenzione a tutte le esposizioni al di sopra dei 2200 m circa poiché poggiano su una sfavorevole superficie del manto di neve vecchia. La neve fresca e la neve ventata possono distaccarsi già in seguito al passaggio di un singolo appassionato di sport invernali. Sono previste alcune valanghe spontanee anche di grandi dimensioni.

Barbara Simonelli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU