/ Attualità

Attualità | 25 gennaio 2022, 17:14

Bra, il Comune al lavoro sugli impianti sportivi: 250mila euro per rifare il campo da hockey

Tanti gli interventi che riguardano l’ambito sportivo previsti per il 2022. In primavera l’apertura della pista da skate in via Brizio. L’assessore Luciano Messa: "La nostra attenzione è rivolta sia ai professionisti, sia a chiunque voglia cimentarsi nello sport"

Bra, il Comune al lavoro sugli impianti sportivi: 250mila euro per rifare il campo da hockey

Tra gli interventi sul territorio previsti per il 2022 dal Comune di Bra, diversi riguardano l’ambito sportivo. Facciamo il punto con l’assessore ai Lavori pubblici Luciano Messa, a partire dal campo da hockey a Madonna dei Fiori. "Il terreno era degradato per il grande utilizzo da parte delle squadre locali, che sono ai primi posti a livello mondiale. Col tempo si erano create piccole gobbe, che impedivano il corretto scorrimento della pallina. Era dunque necessario rifarlo: il Comune ha predisposto 100mila euro, la Federazione 150, per un intervento complessivo da 250mila euro. I lavori sono in corso: abbiamo iniziato nell’autunno, in concomitanza con l’inizio della fase indoor; al momento sono parzialmente sospesi per questioni metereologiche, ma tutto è in regola e secondo i piani dovrebbero terminare in primavera, quando le squadre torneranno a giocare all’aperto".

Un piccolo aggiornamento anche sulla pista da skate in via Brizio: "Il progetto iniziale è stato modificato, per proporre uno spazio accessibile a tutti e non solo ai professionisti. I lavori sono stati affidati e partiranno a breve, non appena le temperature staranno stabilmente sopra lo zero. L’obiettivo è averla pronta per questa primavera/inizio estate".

È invece in corso la gara per l’appalto dei lavori per la costruzione delle torri faro del Campo esterno 2 degli impianti di viale Madonna Fiori, che dovrebbero partire in estate. L’intenzione, dopo averlo già ammodernato con la nuova pista d’atletica, è permetterne l’utilizzo anche di notte. Per altri interventi, invece, si sta cercando di reperire fondi dai bandi. Parliamo in particolare di quelli relativi al campo di terra di Bandito, da trasformare in sintetico, e quello di Bescurone, per cui bisogna rifare il fondo artificiale.

"Tutte queste iniziative puntano a migliorare l’offerta sportiva locale, su cui Bra ha da sempre un’importante tradizione", commenta l’assessore. "Abbiamo diverse squadre che militano a livello nazionale, che necessitano di strutture adeguate. Allo stesso tempo è anche fondamentale che lo sport possa raggiungere tutti, anche chi vuole solo cimentarsi a livello amatoriale. A tal proposito, ricordo che è disponibile un marciapiede che collega il centro di Pollenzo alla palestra della frazione. Come Amministrazione, la nostra attenzione è a 360°".

Luca Sottimano

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium