/ Attualità

Attualità | 18 gennaio 2022, 15:13

Verso l’addio al semaforo: Alba affida il progetto per la rotatoria di Scaparoni

Incarico da 50mila euro a professionista torinese in attesa di siglare una nuova intesa con Anas

Code al semaforo di Scaparoni

Code al semaforo di Scaparoni

Un nuovo passo verso la realizzazione di un’opera attesa da anni. E’ quanto il Comune di Alba ha realizzato affidando la progettazione definitivo-esecutiva della rotatoria destinata a sostituire il semaforo che da decenni regola la circolazione stradale all’incrocio di località Scaparoni, trafficato snodo sul quale si intersecano la Strada Statale 231, il tratto finale di corso Bra e la Strada Provinciale 275, che superato il passaggio a livello sulla linea ferroviaria Alba-Bra porta poi nel centro abitato della frazione albese.

L’incarico, contenuto in un provvedimento della Giunta albese, è andato all’ingegnere torinese Piero Mondo, professionista che avrà ora il compito di progettare il manufatto, la cui realizzazione sarà invece onere dell’Anas, competente sulla statale.

Così è previsto dalla convenzione che il Comune langarolo e la stessa società stradale attendono di formalizzare per sostituire il precedente accordo stretto nel 2008 e scaduto cinque anni dopo, allora senza che si arrivasse alla realizzazione dell’opera.

"Il documento è pronto e attualmente in visione agli uffici di Anas per la sua definitiva approvazione – spiega l’assessore albese ai Lavori Pubblici Massimo Reggio –. Come Comune abbiamo dato corso alle intese tra i due enti affidando la progettazione della futura rotonda per un impegno di 50mila euro. Attendiamo di poter formalizzare quanto prima un accordo la cui esecuzione porterà sicuri benefici alla viabilità in ingresso e in uscita da Alba, ma anche per le altre centinaia di mezzi che quotidianamente utilizzano la Statale 231, ora costretti a sopportare le frequenti code spesso presenti in quello snodo".

Ezio Massucco

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium