/ Attualità

Attualità | 13 gennaio 2022, 15:04

La cuneese Gabriella Pessione riconfermata al vertice della Femca Cisl

48 anni, al vertice della Femca Cisl regionale da gennaio 2020, è dipendente Michelin da 2001

La cuneese Gabriella Pessione riconfermata al vertice della Femca Cisl

Con 32 voti su 33, Gabriella Pessione è stata rieletta oggi segretaria generale della Femca Cisl Piemonte, al termine del VI congresso regionale che si è svolto nelle giornate di mercoledì 12 e di giovedì 13 gennaio 2022, all’hotel Gallia di Pianezza, in provincia di Torino.

Pessione - che sarà affiancata in segreteria regionale da Barbara Piva e Giovanni Rossetti, entrambi riconfermati nel ruolo di segretari - guiderà una federazione che raggruppa in regione circa 7mila iscritti tra i lavoratori dei comparti tessile, chimico ed energia.


Slogan dell’assise congressuale, che ha visto la partecipazione di 54 delegati provenienti da tutta la regione e in rappresentanza dei tre comparti: “Esserci per cambiare, Cambiare per Esserci”.

Ai lavori sono intervenuti, tra gli altri, i segretari generali della Femca Cisl nazionale, Nora Garofalo, e della Cisl Piemonte, Alessio Ferraris.

Gabriella Pessione, cuneese, 48 anni, al vertice della Femca Cisl regionale da gennaio 2020, è dipendente Michelin da 2001. Inizia la sua attività in Cisl nel 2006, quando viene eletta rsu di stabilimento. Tre anni dopo, nel 2009, entra nella segreteria territoriale della Femca cuneese di cui diventa segretaria generale nel dicembre 2012. Prima di diventare segretaria generale della federazione regionale nel gennaio 2020, ricopre per tre anni, dal 2017 al 2020, il ruolo di componente di segreteria.

“Il Piemonte – ha detto Gabriella Pessione subito dopo la sua rielezione – è un territorio ampio e diversificato. Lavorare in squadra e in armonia è fondamentale per ottenere risultati soddisfacenti per chi rappresentiamo. Fare il sindacalista è un compito difficile e in questo periodo di pandemia lo è ancor di più. Per questo voglio ringraziare in modo particolare tutti i delegati e gli attivisti della nostra federazione, che in questa fase così complicata si prendono carico delle paure e dei problemi dei loro colleghi sui posti di lavoro. La loro dedizione e il loro impegno ci rendono orgogliosi di appartenere alla grande famiglia Cisl”.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium