ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Solidarietà

Solidarietà | 12 gennaio 2022, 10:07

I fondi degli Alpini di Bra per i progetti dell'Associazione SOS Bra chiama Bra

Il sodalizio braidese è molto attento e vicino ai problemi legati all’emarginazione dei ragazzi, alle famiglie più bisognose e a molte altre situazioni di grande disagio

La consegna della donazione a S.O.S. Bra chiama Bra

La consegna della donazione a S.O.S. Bra chiama Bra

Negli ultimi giorni dello scorso mese, la sede degli Alpini di Bra, sita nell’omonima via del quartiere Bescurone, ha avuto il piacere di ospitare il fondatore e presidente dell’associazione S.O.S. Bra chiama Bra, dottor Nino Dutto.

Il sodalizio braidese, esistente sul territorio braidese da ormai oltre un decennio, è molto attento e vicino ai problemi legati all’emarginazione dei ragazzi, alle famiglie più bisognose e a molte altre situazioni di grande disagio.

Per questo motivo il direttivo ed il gruppo braidese di un altro sodalizio istituito per il bene della comunità, ovvero l’Associazione nazionale Alpini, ha deciso di dimostrare la vicinanza all’impegno ed al coraggio del dottor Dutto e dei suoi collaboratori, con un contributo economico, ricavato da attività benefiche, volto a sostenere i progetti di S.O.S. Bra chiama Bra.

Questo a conferma del forte legame tra le due associazioni, che va avanti da tempo: infatti proprio gli alpini dell’Ana di Bra sono stati tra i primi tesserati dell’altro sodalizio.

E dunque quale periodo migliore per la donazione se non durante le festività natalizie?

Il gruppo Ana di Bra, tramite le parole del capogruppo Tino Genta, ringrazia ancora la realtà associativa per l’impegno svolto.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium