Attualità - 10 gennaio 2022, 17:37

Boom di ospedalizzazioni: il Piemonte ora ha valori da zona arancione

Per la prima volta dopo giorni tornano a scendere le terapia intensive (-5), ma coi 121 ricoveri odierni la nostra regione supera tutti i parametri per il passaggio di classe. In Granda oltre mille contagi e un decesso nelle ultime 24 ore

Foto di Barbara Guazzone

Foto di Barbara Guazzone

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI

 

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 8.571 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 7.223 dopo test antigenico), pari al 13,5% di 63.530 tamponi eseguiti, di cui 56.456 antigenici. Degli 8.571nuovi casi gli asintomatici sono 7.022 (81,9%).

I casi sono così ripartiti: 7.091 screening, 1132 contatti di caso, 348 con indagine in corso.

Il totale dei casi positivi diventa 609.625, così suddivisi su base provinciale:

  • 50.976 Alessandria
  • 29.064 Asti
  • 21.215 Biella
  • 85.915 Cuneo (+1.175)
  • 47.320 Novara
  • 313.871 Torino
  • 21.111 Vercelli
  • 22.939 Verbano-Cusio-Ossola
  • 2.848 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi
  • 14.366 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale

I ricoverati in terapia intensiva sono 140 (-5 rispetto a ieri).

I ricoverati non in terapia intensiva sono 1.845 (+121 rispetto a ieri).

Le persone in isolamento domiciliare sono 142.436

I tamponi diagnostici finora processati sono 12.422.004 (+63.530 rispetto a ieri), di cui 2.779.340 risultati negativi.

 

I DECESSI DIVENTANO 12.178

Sono 13, 7 di oggi, idecessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid).

Il totale diventa quindi 12.178 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia:

  • 1.608 Alessandria
  • 735 Asti
  • 454 Biella
  • 1.498 Cuneo (+1)
  • 976 Novara
  • 5.839 Torino
  • 562 Vercelli
  • 385 Verbano-Cusio-Ossola
  • 121 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte

453.026 GUARITI

I pazienti guariti diventano complessivamente 453.026 (+5.535 rispetto a ieri), così suddivisi su base provinciale:

37.286 Alessandria
22.377 Asti
15.046 Biella
64.308 Cuneo (+893)
37.110 Novara
238.221 Torino
15.982 Vercelli
16.983 Verbano-Cusio-Ossola
1.732 extraregione
3.981 in fase di definizione 

IL PIEMONTE HA VALORI DA ZONA ARANCIONE

Con le 121 ospedalizzazioni odierne - che fanno balzare il totale dei ricoveri ordinari a 1.845 - il Piemonte supera tutti i parametri per il passaggio da giallo ad arancione.

Ricordiamo che per il cambio colore ci si basa su tre indicatori. Con valori pari o superiori a 50 contagi ogni 100mila abitanti, 15% dei ricoveri ordinari (in Piemonte 874 ricoveri) e il 10% dei ricoveri in terapia intensiva (In Piemonte 63 ricoveri) si passa in zona gialla.

Con valori pari o superiori ai 150 contagi ogni 100mila abitanti, 30% dei ricoveri ordinari (1.748) e il 20% dei ricoveri in terapia intensiva (In Piemonte 126) si passa in arancione.

Con valori pari o superiori ai 150 contagi ogni 100mila abitanti, 40% dei ricoveri ordinari (2.330 in Piemonte) e il 30% dei ricoveri in terapia intensiva (189) si passa in rosso.

VACCINI

Sono 42.900 le persone comunicate all’Unità di Crisi della Regione che oggi hanno ricevuto il vaccino contro il Covid. A 3.513 è stata somministrata la prima dose, a 3.822 la seconda, a 35.565 la terza.

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 8.313.973 dosi, di cui 3.138.492 come seconde e 1.695.771 come terze.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU