/ Al Direttore

Al Direttore | 20 dicembre 2021, 15:54

"Ho i figli in quarantena e il Natale rovinato per colpa di genitori no vax"

La rabbia di un genitore di due bambini delle elementari. L'uomo ha saputo che alcuni genitori non vaccinati hanno mandato i figli a scuola con qualche linea di febbre e non in perfetta salute

"Ho i figli in quarantena e il Natale rovinato per colpa di genitori no vax"

Gentile direttore, 

sono un genitore di due figli, un maschio e una femmina, che frequentano la scuola primaria di un paese fuori Cuneo. Sono a disturbarLa e a disturbare i suoi lettori per porvi una domanda: ma ci si può incavolare oppure tutto è lecito?

Pongo questa domanda perché  i miei figli sono attualmente in quarantena preventiva in quanto presso la loro classe si sono verificati dei contagi da covid19. Chiaramente la prima è in quarantena fino al 25 dicembre mentre il secondo fino al 31 dicembre.

Indagando un po’ ne viene fuori che alcuni ragazzi figli di genitori apertamente no vax, secondo loro pure orgogliosamente, sono stati mandati a scuola con una leggera tosse, un raffreddore, alcuni con una leggera febbre. Ora, a fronte di questa specificazione: è lecita la mia domanda? Posso essere arrabbiato oppure dobbiamo continuare a far finta che queste persone non siano un reale pericolo?

Oggi nel mio comune di residenza abbiamo quasi 60 contagiati, per fortuna i vaccinati sono totalmente asintomatici… ma ne è valsa la pena cancellare il Natale in famiglia per i più piccoli in nome di una immotivata paura del vaccino?

Per concludere mi rispondo da solo: mi incavolo e non ho intenzione di giustificare più questi genitori scriteriati, sui quali deve pesare anche l’aver rovinato il Natale alle nostre famiglie.

 

lettera firmata

Al direttore

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium