/ Eventi

Eventi | 08 dicembre 2021, 15:02

Gesù Bambino quest’anno nasce… all’Ospedale ‘Michele e Pietro Ferrero’ di Verduno

Grazie agli alunni della Scuola Primaria ‘Edoardo Mosca’, che hanno ricreato un piccolo angolo di Betlemme

Gesù Bambino quest’anno nasce… all’Ospedale ‘Michele e Pietro Ferrero’ di Verduno

Gesù Bambino quest’anno nasce… all’Ospedale ‘Michele e Pietro Ferrero’ di Verduno. Grazie ai piccoli alunni delle tre classi quinte della Scuola Primaria ‘Edoardo Mosca’ di Bra dell’Istituto Comprensivo Bra1, che hanno trasformato la hall del nosocomio in un angolo di Betlemme. La scena della Natività si trova al terzo piano, proprio dove è situato il pianoforte omaggiato dal Presidente della Fondazione Ospedale per il progetto ‘Donatori di Musica’.

Basta entrare per essere conquistati da un magico presepe a grandezza naturale con tanto di capanna, Maria, Giuseppe ed il Bambinello, circondati da pastori e pecorelle. Senso mistico, proporzioni, originalità, manualità: l’allestimento offre un colpo d’occhio davvero unico.

È un’iniziativa che vuole regalare sorrisi, come ci racconta la maestra Maura Boccato: “È un presepe di cartone riciclato e coloratissimo a cui hanno lavorato con passione 75 bambini, ma la sua caratteristica principale è che si tratta di un presepe itinerante. Nel corso degli anni, oltre che nei corridoi della scuola, il presepe è stato allestito nell’atrio del Municipio di Bra, all’Ospedale Santo Spirito ed ora a Verduno”.

Un allestimento che coniuga la tradizionale iconografia della nascita di Gesù al messaggio di speranza legato al luogo che lo accoglie. Conclude l’insegnante: “Qui vuole donare colore e calore ai pazienti, alle loro famiglie ed al personale sanitario, specialmente in questi giorni di Natale. L’augurio che arriva dalla Sacra Famiglia dai bambini è quello di serenità e semplicità”.

Un’incoraggiante ed autentica testimonianza di amore e di fede che, nel tempo di Natale, assume un valore universale.

Silvia Gullino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium