Solidarietà - 07 dicembre 2021, 08:00

Bra, successo per la cena benefica della neonata associazione di promozione sociale AbBRAcciAMO

Sold out della serata di sabato 4 dicembre a beneficio della onlus ‘SOS Bra chiama Bra’ e dell’Istituto Salesiano

Bra, successo per la cena benefica della neonata associazione di promozione sociale AbBRAcciAMO

A Natale non c’è Grinch che tenga: si diventa tutti più buoni. Categorico. La prova arriva da Bra, dove si è svolta con successo l’iniziativa solidale dell’associazione AbBRAcciAMO a beneficio della onlus ‘SOS Bra chiama Bra’ e dell’Istituto Salesiano San Domenico Savio.

La cena servita sabato 4 dicembre nei locali dei Salesiani ha registrato il sold out e soprattutto il consenso dei partecipanti, tra i quali anche il sindaco di Bra Gianni Fogliato, che hanno passato una serata contrassegnata da allegria e buona tavola.

La soddisfazione è grande e corre sulla pagina Facebook di AbBRAcciAMO, dove sono postate le foto della serata e un messaggio: “Grazie di cuore a tutti i partecipanti alla cena benefica. Grazie a chi ci ha aiutato, ai tanti sponsor e a tanti altri che hanno contribuito. Un ringraziamento particolare a don Alessandro per l'ospitalità, ai ragazzi del Cnos Fap che hanno servito ai tavoli, ai nostri figli che ci hanno supportato, all’associazione Albero inverso, che ha intrattenuto i bimbi ed a Giovanni Botta per le sue caricature. Siamo stanchi ma soddisfatti e il riscontro è stato positivo. Cosa possiamo dire ancora, grazie di cuore e alla prossima. Far del bene fa bene”.

Come forse saprete, AbBRAcciAMO è un’associazione di promozione sociale nata lo scorso 3 novembre dall’idea di un gruppo collaudato di volontari e si concentra sul fronte della solidarietà, promuovendo esempi di cittadinanza attiva.

 

In un momento in cui fare, incontrarsi, creare è difficile c’è chi ci crede ancora. Questa realtà associativa desidera creare armonia tra le persone, creare momenti di gioia, aiutando chi non ha questa fortuna. Tutto questo per sentirci migliori, perché far del bene fa bene”, hanno detto i sette soci fondatori Davide Milanesio, Marina Tibaldi, Roberto Verdoia, Elda Delpiano, Alberto Messa, Dario Grosso e Stefano Milanesio.

Se la pandemia ci ha insegnato qualcosa, è di avere cura delle altre persone e la serata appena trascorsa ha dato un’ottima risposta proprio in questo senso. Il premio che hanno ricevuto i partecipanti è il miglior regalo di Natale possibile: il sorriso di una persona felice. Alla fine per fare la differenza basta poco, l’avreste mai detto?

Silvia Gullino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU