/ Attualità

Attualità | 06 dicembre 2021, 17:03

Consigli per evitare la quarantena: l’Ordine dei Medici avvia procedimento disciplinare

Il presidente Guerra sul caso di Saluzzo: "Individuato il professionista. Entro venti giorni sarà audito dalla commissione per accertare quanto successo"

Consigli per evitare la quarantena: l’Ordine dei Medici avvia procedimento disciplinare

Raccomanda prudenza, richiamandosi al rispetto delle procedure previste dai regolamenti in materia di disciplina professionale, il presidente dell’Ordine dei Medici della Provincia di Cuneo Giuseppe Guerra, da noi chiamato ad aggiornare i nostri lettori sul caso del medico di base finito al centro di un caso che sta facendo discutere nel Saluzzese, per i consigli sul come aggirare la quarantena che una dottoressa della zona avrebbe dispensato via Whatsapp a una sua assistita, identificata nella moglie di un allenatore del Saluzzo Basket risultato positivo al Covid.    

"La novità delle ultime ore – spiega il dottor Guerra – è che abbiamo accertato l’identità del professionista, che per ovvie ragioni non posso però rilevare, e dato avvio alle procedure di valutazione previste dal nostro regolamento, col fine di appurare l’esatto lo svolgimento dei fatti e l’esistenza, rispetto agli stessi, di rilievi di tipo disciplinare. Entro i venti giorni previsti provvederemo all’audizione del soggetto. Dopodiché toccherà alla nostra commissione disciplinare esprimersi sui diversi elementi raccolti".

"In questa presunta vicenda noi non c’entriamo nulla, considerato anche che riguarda la conversazione privata di due persone – rileva intanto Giuliano Tomassi, presidente dell’Aba Saluzzo –. Dal punto di vista della società, non appena saputo della positività dell’allenatore, abbiamo agito come richiesto dal protocollo della Federazione Italiana Pallacanestro. E’ stato quindi effettuato il tampone a tutto il team allenato dal tecnico in questione, giocatori e dirigenti, e tutti i test sono risultati negativi, per cui secondo il protocollo avrebbero potuto riprendere l'attività sportiva. In via ancor più prudenziale abbiamo però richiesto che le partite delle squadre da lui allenate, ovvero la prima squadra C Silver e la giovanile, fossero rinviate. Richiesta che la Federazione ha accolto".

Vilma Brignone – Ezio Massucco

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium