/ Cronaca

Cronaca | 24 novembre 2021, 08:32

Si riprende in diretta mentre guida, insegue e malmena un automobilista: condannato a 8 mesi di carcere

L’aggressione a Cervasca, durante il primo lockdown primaverile 2020. L’imputato è stato giudicato in abbreviato. Il video aveva fatto il giro del web

foto generica

foto generica

Era il marzo 2020, primi giorni di lockdown primaverile, quando F.F., a bordo della sua auto, aveva inseguito a tutta velocità uomo alla guida di un furgone lungo la strada provinciale che da Caraglio conduce a Cuneo.

F.F., documentando in diretta video la folle corsa, e urlando “guarda come lo picchio questo qui”, “manca poco, l’acchiappo e lo gonfio”, accostò il malcapitato all’altezza della Merlo a Cervasca e, sceso dalla macchina gli sferrò un pugno mandandolo a terra.

Una vicenda paradossale che è costata a F.F., originario di Roma, un rinvio a giudizio al tribunale di Cuneo per lesioni personali e violenza privata.

A sporgere querela, l’artigiano caragliese, parte offesa, che se la cavò con 10 giorni di prognosi. I due avevano avuto una discussione davanti al centro commerciale di Via Monte Chersogno.

F.F. ha provveduto al risarcimento della vittima, facendo così scattare la concessione delle attenuanti da parte del giudice che l’ha condannato a 8 mesi di reclusione in abbreviato.

CharB.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium