ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Attualità

Attualità | 18 novembre 2021, 07:41

Gli imprenditori si raccontano agli studenti nel “PMI day”

Appuntamento al Pala Alba Capitale venerdì 19 ottobre, dalle 10 alle 12. In occasione della Giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese, le nuove generazioni avranno l’opportunità di conoscere meglio il mondo dell’impresa

L'evento verrà ospitato nel Pala Alba Capitale

L'evento verrà ospitato nel Pala Alba Capitale

Venerdì 19 ottobre ricorre il PMI DAY, la Giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese promossa dalla Piccola Industria di Confindustria con l’obiettivo di far conoscere alle nuove generazioni il mondo dell’impresa.

L’appuntamento, che giunge alla 12^ edizione, quest’anno si inserisce all’interno del ricco calendario di eventi di Alba Capitale della Cultura d’Impresa 2021 curato da Confindustria Cuneo, con il coinvolgimento, come di consueto, degli studenti degli istituti superiori del territorio, che avranno l’occasione di avvicinarsi al mondo imprenditoriale.

Il presidente del Comitato Piccola Industria di Confindustria Cuneo, Alberto Biraghi, commenta: "Dopo il Forum nazionale della Piccola industria dedicato al tema 'Crescere insieme-La filiera come ecosistema per lo sviluppo della piccola impresa e del Sistema Paese', che ha portato ad Alba i vertici nazionali e regionali di Confindustria e centinaia di imprenditori di tutta la penisola per tracciare le possibili linee guida per la ripresa e lo sviluppo dell’Italia, rinnoviamo l’appuntamento con i giovani che incarnano il nostro futuro.

E lo facciamo, come sempre, con grande piacere e convinzione. Il focus tematico scelto per questa edizione è la sostenibilità, intesa come sinonimo di competitività, crescita e successo.

A parlarne agli studenti saranno gli stessi imprenditori, i quali, partendo dalle proprie esperienze personali e aziendali, tracceranno il quadro composito dell’economia non solo provinciale e delle prospettive che l’attendono.

L’evento sarà in presenza. Sebbene non sia ancora possibile organizzare le visite nei siti produttivi che si svolgevano prima dell’emergenza sanitaria, questo è un altro motivo di compiacimento per l’Associazione, perché il rapporto diretto, il guardarsi negli occhi, conserva un valore decisivo".

L’argomento individuato verrà approfondito durante l’incontro in programma venerdì 19 novembre, dalle 10 alle 12, al Pala Alba Capitale, in piazza San Paolo.

Attraverso un evento che seguirà il modello Ted, con presentazioni brevi, dirette e accattivanti, otto imprenditori della provincia di Cuneo affronteranno temi che riguardano il mondo delle piccole e delle medie imprese.

Dopo il saluto di apertura del presidente Biraghi, interverranno Domenico Annibale (Annibale Viterie di Racconigi), Edoardo Benassi (Benassi-ReLife Group di Guarene), Beppe Incarbona (Ironika di Marene), Annalisa Pastore (Bipaled di Bra), Giorgio Proglio (ZetaBi di Alba), Alberto Ribezzo (Antica Dispensa Bricco Bastia di Monforte d’Alba), Matteo Rossi Sebaste (Golosità dal 1885 di Grinzane Cavour) e Nicoletta Trucco (Torrefazione Caffè Excelsior di Busca).

In presenza, parteciperanno circa 150 studenti delle scuole medie superiori albesi (Istituto Cillario Ferrero, Istituto Einaudi, Liceo Govone, Liceo Cocito), mentre altri 240 giovani seguiranno l’evento in streaming.

L’incontro verrà aperto da un collegamento con il presidente nazionale della Piccola Industria, Carlo Robiglio, che sarà a Bergamo: la città lombarda, che ha pagato un prezzo altissimo al Covid, è stata scelta simbolicamente per dare il via ai lavori del PMI DAY 2021, ricordando tutte le vittime dell’epidemia.

Interverrà con un saluto in videocollegamento anche il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi.

È possibile seguire l’evento in streaming su confindustriacuneo.it.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium