Attualità - 11 novembre 2021, 19:06

Quartiere Masera: presto nascerà il decimo comitato di Alba

L'associazione "Nel viale" ha presentato l'esigenza degli abitanti di questa zona ai rappresentanti comunali in una serata ricca di spunti

Uno scorsio verde di Viale Masera ad Alba

Uno scorsio verde di Viale Masera ad Alba

Alba vedrà presto nascere il decimo comitato di quartiere? Sembra proprio di sì, dopo la serata svoltasi martedì 9 novembre in viale Masera, organizzata dall’associazione “Nel viale” che, da anni, è attiva nella zona.

A proposito la presidente Chiara Rinaldi afferma: «L’incontro è andato molto bene, e le parole degli amici del comitato di quartiere di Madonna dei fiori di Bra, che ci avevano già aiutati 12 anni fa quando siamo nati come associazione, e quelle dei rappresentanti del Centro Storico di Alba, unite ai pareri positivi dei rappresentanti comunali, ci hanno galvanizzati ancora di più.

L’idea di creare un comitato di quartiere è ormai un’esigenza da parte degli abitanti di questa zona: la costituzione di una tale realtà permetterà di avere un altro peso specifico e di diventare una risorsa per la città di Alba. Aspetti che in altri quartieri sono già presenti».

Pochi mesi e nascerà il decimo comitato di quartiere albese?: «Le prospettive, prosegue la presidente, sono ottime. Abbiamo depositato la lettere di richiesta in Comune per la costituzione del comitato che, a marzo 2022, avrà il suo direttivo per mezzo di elezioni. L’associazione continuerà ad esserci e si occuperà dell’aspetto più sociale di viale Masera. Basti pensare al nostro salone polifunzionale come aggregatore di esperienze da anni. Siamo ottimisti sulla risoluzione dei problemi presenti da tempo, grazie al comitato di quartiere che avrà più margini di manovra».

Un’idea che piace molto a chi, per anni, ha abitato in questo quartiere: Elena Di Liddo, ex vice sindaco ora rappresentante di opposizione in Comune e vice presidente del consiglio comunale.

Interessanti le sue dichiarazioni: «Come gruppo di minoranza pensiamo che sia un’esigenza giusta avere un comitato di quartiere. Da anni l’associazione “Nel Viale” si impegna per migliorare questa zona dove ho abitato per molti anni, ed in cui vedo ancora delle criticità da risolvere, che si susseguono da tempo. C’è voglia di fare bene, e questo mi rende felice.

Gli aspetti positivi non mancano: la zona presenta diverse comodità, è in una posizione strategica, dona tranquillità, ed è abitata da persone piacevoli, che da anni cercano di ravvivare questo quartiere. Ora se questa idea di creare il comitato di quartiere andrà avanti come sembra, sarà solo questione di tempo».

E se tutto andrà bene, Alba avrà il suo decimo comitato di quartiere dopo quelli già esistenti che sono: Centro Storico, Piave, San Cassiano, Vivaro, Moretta (Corso Langhe), Moretta 2, Mussotto, Piana Biglini e Scaparoni.

Livio Oggero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU