/ Attualità

Attualità | 11 novembre 2021, 13:20

Mappa del contagio in Europa: il Piemonte lascia il verde

Restano solamente tre le regioni al più basso livello di diffusione del virus. Salgono in arancione il Friuli, la Provincia di Bolzano, le Marche e la Calabria

La mappa aggiornata dell'Ecdc

La mappa aggiornata dell'Ecdc

Era un’isola di verde in mezzo a un mare di arancione: ora non lo è più. L’ultimo aggiornamento della mappa sull’avanzamento del contagio redatta settimanalmente dal Centro Europeo per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie (Ecdc) evidenzia il passaggio del Piemonte dalla zona verde a quella gialla, nella quale si viene classificati quando i nuovi casi in 14 giorni sono inferiori ai 50 per 100mila abitanti, ma con un tasso di positività che si attesta o è superiore al 4%. Oppure con un tasso inferiore al 4% ma con un incidenza di tra i 50 e i 200 per 100mila abitanti.

In Italia restano al momento in verde solamente tre regioni (erano sei la scorsa settimana): la Valle d’Aosta, la Sardegna e il Molise.

Passano invece in rosso/arancione (tasso di incidenza compreso tra i 200 e i 499 contagi ogni 100mila abitanti), il Friuli Venezia Giulia, la Provincia Autonoma di Bolzano, le Marche e la Calabria.

La classificazione dell’istituto europeo – bene precisarlo – non riguarda le restrizioni per zone colore decise da Governo e Regioni, ma una valutazione sulla diffusione del contagio nei diversi Stati.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium