/ Attualità

Attualità | 08 novembre 2021, 14:22

Inarcassa e Fondazione Inarcassa si presentano agli architetti e agli ingegneri della provincia

Appuntamento giovedì 25 novembre dalle 14.30 alle 19 all'auditorium Foro Boario di via Carlo Pascal a Cuneo; Rocchia: "Entrambi gli enti tutelano i professionisti iscritti e garantiscono trattamento pensionistico e diversi tipi di assistenza"

Inarcassa e Fondazione Inarcassa si presentano agli architetti e agli ingegneri della provincia

Quali sono le attività e le opportunità messe in campo da Inarcassa e dalla Fondazione Inarcassa per gl architetti e gli ingegneri della provincia di Cuneo?

A rispondere a questa domanda sarà l'incontro - dal titolo "Inacarcassa e Fondazione Inarcassa: previdenza, assistenza e servizi per gli iscritti" - che si terrà giovedì 25 novembre dalle 14.30 alle 19 all'auditorium Foro Boario di via Carlo Pascal a Cuneo.

La giornata partirà con i saluti istituzionali a cura di Fabrizio Rocchia e Sergio Sordo, presidenti dei due ordini professionali per la provincia di Cuneo, e di Franco Fietta, presidente degli architetti e ingegneri liberi professionisti iscritti a Inarcassa. Sarà poi Giuseppe Santoro, presidente Inarcassa, a trattare il punto "La Fondazione Incarcassa cosa fa per te?"; seguirà poi dibattito con il pubblico presente.

"Fondazione e Inarcassa realizzano un evento sul territorio una volta l'anno - racconta Rocchia - e diventa quindi importante ricordare a iscritti e associati le funzioni di entrambe; sono enti che tutelano la professione e garantiscono agli iscritti adeguati trattamenti pensionistici e assistenze durante il periodo d'iscrizione, come un'assistenza sanitaria inclusa che comprende check-up gratuito annuale tarato sul sesso dell'iscritto".

"La Fondazione offre, oltre a una serie di servizi di formazione per gli iscritti sia ingegneri che architetti, attività di tutela della professione - prosegue Rocchia - : è allo studio una sorta di equo compenso, un minimo tariffario sostanzialmente uguale per tutti. Inarcassa, invece, realizza attività di assistenza ed erogazione dei trattamenti pensionistici; funge un po' da INPS per architetti e ingegneri liberi professionisti, incamerando i contributi degli iscritti e gestendoli al fine di garantire adeguato trattamento pensionistico, con particolare attenzione agli iscritti giovani e con una visione futura di almeno 50 anni".

L'incontro sarà valido per quattro CFP ad architetti (crediti deontologici) e ingegneri. All'ingresso nella sala verrà verificato il green pass.

Qui sotto la locandina dell'evento.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium